“Un carrello di solidarietà”, raccolta alimentare rivolta ai supermercati della città

1' di lettura 06/04/2020 - Per potenziare la distribuzione dei pacchi spesa, Caritas Diocesana di Pesaro in collaborazione con il Comune di Pesaro e con il prezioso aiuto di Massimiliano Santini ha lanciato la raccolta alimentare “Un carrello di solidarietà” rivolta ai supermercati della città.

Negli accessi di iper-supermercati e alimentari della città di Pesaro, verranno distribuite delle ceste dedicate alla raccolta di beni di prima necessità, che verranno destinati da Caritas Pesaro alle persone e alle famiglie in difficoltà per Covid-19. Gli alimenti richiesti sono zucchero, latte, farina, olio d’oliva, legumi e tonno in scatola.

La raccolta partirà lunedì 6 aprile e proseguirà fino a venerdì 24 aprile. Ogni sera alle ore 18, operatori della Protezione Civile e volontari Caritas si recheranno nei supermercati convenzionati per recuperare i generi alimentari lasciati in dono nel carrello riservato all'iniziativa. I prodotti verranno poi consegnati alla Caritas Diocesana di Pesaro che si occuperà successivamente della consegna sul territorio a tutte le persone o famiglie in difficoltà.

In questo periodo di grande emergenza la distribuzione di pacchi spesa è aumentata notevolmente superando il numero di 100 pacchi distribuiti per ogni settimana e, per il momento, le emergenze e le richieste di aiuto sono in aumento.

Tutti i negozi e supermercati della città sono invitati a partecipare alla raccolta alimentare. Sono già stati coinvolti i supermercati Iper Coop, Iper Conad e Tigre Amico di via Toti.

Per aderire all’iniziativa è necessario scrivere a Caritas Pesaro ai seguenti indirizzi: - mail caritas.pesaro@gmail.com - facebook @caritaspesaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-04-2020 alle 08:19 sul giornale del 07 aprile 2020 - 474 letture

In questo articolo si parla di attualità, caritas pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bi7S





logoEV