Lega Marche, Ceriscioli discrimina Pesaro: i tamponi a casa da Ancona in giù

2' di lettura 31/03/2020 - “Al peggio non c’è mai fine: arriva un’altra doccia fredda per i cittadini residenti nella provincia di Pesaro Urbino che non godono degli stessi diritti alla salute degli altri".

"Il Presidente della Regione Marche Ceriscioli, ha annunciato che nel resto della regione sono state organizzate delle unità operative sanitarie: porteranno a domicilio cure ai soggetti positivi accertati e cercheranno, attraverso i tamponi, di individuare gli asintomatici per frenare la diffusione del virus. Insomma, frenare da Ancona in giù perché nella provincia di Pesaro Urbino sono ormai troppi i contagi che si sono potenzialmente generati. Un’insostenibile beffa per i cittadini dopo la chiusura di ospedali di zona che mai come ora sarebbero stati funzionali alla gestione dell’emergenza sanitaria”. Lo affermano tra stupore e indignazione i consiglieri regionali Sandro Zaffiri, Marzia Malaigia, Mirco Carloni e Luigi Zura Puntaroni.

“Le dichiarazioni del Presidente sono inaccettabili! – aggiungono i consiglieri leghisti – Come è possibile che il loro massimo rappresentante non tratti tutti nella stessa misura? I marchigiani sono forse divisi tra chi ha diritto a cure ed assistenza sanitaria e chi, invece, non potrà usufruirne? Come lo spiega Ceriscioli ad una provincia come Pesaro Urbino che è stata inserita, sin dall’ 8 marzo scorso, tra quelle maggiormente colpite nel paese e definita focolaio satellite?”.

L’invito di Zaffiri, Malaigia, Carloni e Zura Puntaroni al presidente della Regione è categorico: “Attivi immediatamente, su tutto il territorio, ogni azione utile a fare chiarezza su una gestione sanitaria dell’emergenza Covid-19 che è, a dir poco, approssimativa. Servono al più presto risorse umane, tamponi, reagenti, laboratori analisi abilitati anche attraverso l’accreditamento di quelli privati.”

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su Telegram?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.3589806 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Telegram vai su https://t.me/viverepesaro e clicca su "unisciti"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 31-03-2020 alle 09:01 sul giornale del 01 aprile 2020 - 10184 letture

In questo articolo si parla di attualità, politica, marche, lega nord marche, lega nord, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biJw





logoEV
logoEV