Scomparso Severino Donati, fu campione italiano di bocce nel 1992

1' di lettura 28/03/2020 - Ancora una vittima, ancora a causa del coronavirus. Questa notte se ne è andato Severino Donati, 87enne di Vallefoglia.

E' venuto a mancare questa notte Severino Donati, 87enne residente a Vallefoglia, colpito anche lui dal covid-19. Era stato ricoverato in ospedale a Pesaro lo scorso 16 marzo, poi trasferito al nosocomio di Senigallia.

Conosciuto e stimato in paese, Severino ha sempre unito il suo lavoro, quello del tranviere, alla sua grande passione, le bocce. Uno sport che lo ha sempre accompagnato durante la vita e che gli ha regalato anche grandi soddisfazioni fino alla conquista del Campionato italiano a coppie nel 1992 con la Rinascente.

Due anni fa era stato colpito da un ictus ma era immancabile la sua presenza al bocciodromo di Morciola.






Questo è un articolo pubblicato il 28-03-2020 alle 17:47 sul giornale del 29 marzo 2020 - 7103 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, vivere pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biBQ





logoEV
logoEV