Città in Danza rilancia: c'è tempo fino al 3 aprile per postare i video delle coreografie

2' di lettura 28/03/2020 - Lo sport targato UISP non si ferma. Anzi, rilancia. E lo fa con l’edizione online di Città in Danza, manifestazione nazionale dedicata appunto alla danza e tradizionalmente articolata in un insieme di tappe territoriali, nelle quali vengono selezionate coreografie che partecipano poi alla rassegna finale, fissata per i primi quindici giorni di luglio di ogni anno.

Ecco allora gli hashtag #ladanzauispnonsiferma e #ilpalcoscenicoèlanostracasa, lanciati dal settore di Attività Nazionale Danza UISP per promuovere un’iniziativa inedita e per questo curiosa. Alla selezione per la finale nazionale del concorso, dedicata nello specifico agli assoli, si potrà partecipare postando il video della coreografia (della durata massima di 30 secondi) sulla pagina Facebook “Danza Uisp”. Il tutto fino al 3 aprile prossimo. Quattro le fasce di concorso: Bambini (fino a 9 anni), Junior (da 10 a 12 anni), Ragazzi (da 13 a 15 anni) e Adulti (da 16 anni in poi). Una giuria composta dai responsabili regionali di Danza UISP provvederà a giudicare le performance. Attenzione però: i video non conformi alle disposizioni delle autorità competenti verranno scartati.

“Un’ottima iniziativa UISP per comunicare a tutte le scuole di danza che ci siamo, e che nonostante le difficoltà immani che stanno coinvolgendo gli operatori e le operatrici del mondo sportivo, questo delicato momento non deve spegnere l’entusiasmo che anima da sempre le Associazioni – spiega Simone Ricciatti, Presidente UISP Pesaro Urbino - Potrebbe sembrare nulla o un semplice passatempo: in realtà anche attraverso iniziative come questa l’UISP vuole sottolineare che lo sport di base, la danza in questo caso specifico, ha un’importanza primaria nell’ottica del benessere fisico ed intellettivo. In altre parole – continua Ricciatti - parliamo di una attività che può davvero illuminare la monotonia della quotidianità che stiamo vivendo, che rischia di essere troppo sedentaria. Ecco allora una buona motivazione per muoverci di più senza annoiarci e scegliendo uno stile di ballo che ci piaccia, da praticare sul tipo di musica che preferiamo. Così da mantenerci in forma all’insegna del divertimento."

Insomma, danzate in camera, in salotto o nel giardino: l’importante è che #RestateaCasa!


da Uisp
Comitato Provinciale Pesaro Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-03-2020 alle 03:31 sul giornale del 29 marzo 2020 - 1158 letture

In questo articolo si parla di uisp, unione italiana sport per tutti, comitato provinciale pesaro urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/biz3





logoEV