Appello ai "decisori politici" per una mobilità sostenibile

parcheggio baia flaminia 2' di lettura 28/02/2020 - Le notizie circa i progetti per la mobilità della nostra città ci preoccupano e alimentano le nostre premure per la situazione climatica che sembra essere sistematicamente ignorata.

I dati circa le emissioni climalteranti legate alla mobilità indicano che in Italia l’uso dei mezzi di trasporto è responsabile, da solo, di circa 1/4 delle emissioni. Ciò impone un ripensamento della nostra mobilità e una azione di progettazione e costruzione di alternative alla mobilità privata, in particolar modo a motore.

Consci che quello che sta avvenendo, possibile realizzazione di parcheggio in zona Baia Flaminia, ipotesi di parcheggio in zona mare-porto in area Villa Marina, non sembra tener conto di ciò, chiediamo la possibilità di fermare, almeno temporaneamente questi progetti, per poter dimostrare che una mobilità diversa, sostenibile e coerente con l’emergenza climatica è possibile.

Siamo convinti che le prospettive di uno spazio urbano vissuto in modo sostenibile consentirebbe di migliorare la qualità della vita delle persone, un ottimo svolgimento delle attività economiche-ricreative presenti, e, non da ultimo, un esempio di (ri)conquista degli spazi urbani per un uso sociale piuttosto che di transito o sosta auto e veicoli.

Auspichiamo uno spazio di confronto e di progettazione per dare una risposta concreta all’emergenza climatica in atto, una possibilità che chiediamo a gran voce speranzosi di essere ascoltati; se questo non avverrà – e ne saremmo davvero dispiaciuti – promuoveremo altre iniziative e manifestazioni pubbliche.



Da La Lupus in Fabula, Comitato Stop al Consumo di Suolo, G.A.S. Gruppo di Acquisto Solidale "La Gluppa" Pesaro, FFF Pesaro, Fuoricentro, Movimento Sostenibilità Equità Solidarietà, Articolo 1, Gruppo Zero, Apriti Pesaro, Legambiente Circolo Il Ragusello Pesaro, Guardie Zoofile OIPA Pesaro Urbino, Italia Nostra Pesaro, ENPA Pesaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-02-2020 alle 00:00 sul giornale del 29 febbraio 2020 - 1540 letture

In questo articolo si parla di attualità, wwf marche, lipu, Enpa, lac marche, lav, Associazioni ambientaliste, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bgSs





logoEV