Disagi Frecciabianca, Minardi: "L'azienda riveda al più presto l'orario, ripristinando un servizio utile e molto utilizzato”

Freccia Bianca 2' di lettura 28/01/2020 - “Lo spostamento di orario di partenza del Freccia Bianca per Roma Termini alla stazione di Pesaro, dalle 6.58 alle 7.16 con ripartenza alle 7,18, e quindi con un cambio di lancette in avanti di venti minuti, sta penalizzando i viaggiatori che si trovano a raggiungere la capitale troppo tardi per qualsiasi impegno del mattino”.

Il vice Presidente del Consiglio regionale Renato Claudio Minardi ha depositato una mozione che impegna la giunta della Regione Marche ad intervenire presso Trenitalia con l'obiettivo di rivedere al più presto l'orario del Treno Freccia Bianca 8851 per Roma Termini, “ripristinando – aggiunge Minardi - un servizio utile e molto utilizzato da studenti, lavoratori, imprenditori e professionisti sia di Pesaro che dell'intera Provincia che ora si vedono costretti a prendere il treno precedente delle ore 5 oppure a dover scegliere la linea Bologna-Roma viaggiando sul Freccia Rossa che ha costi maggiori del Freccia Bianca come segnalato anche da CNA provinciale”.

“Il posticipo dell'orario – interviene Minardi - si ripercuote su tutte le fermate marchigiane del treno e a questo spostamento di orario vanno poi aggiunti i ritardi che si accumulano durante il percorso, a causa degli annosi problemi lungo la linea Falconara – Orte. La scelta aziendale - aggiunge il consigliere Minardi - sta arrecando danni e disagi ai viaggiatori da sempre penalizzati nei collegamenti con la Capitale per l'assenza storica di infrastrutture. Occorre quindi tornare all'orario precedente che meglio si concilia con le esigenze dei viaggiatori. Sottolineo che l'utilizzo del treno, e del trasporto pubblico in generale, va incentivato anche adottando soluzioni razionali che rispondono in modo pratico e funzionale alle esigenze dei cittadini, nell'ottica della qualità del servizio offerto”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-01-2020 alle 00:20 sul giornale del 29 gennaio 2020 - 1283 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfDf





logoEV