La Mobility Pro Pesaro si toglie la soddisfazione di battere I Medicei

Mobility Pro Pesaro 3' di lettura 26/01/2020 - Una Mobility Pro Pesaro che vince, convince per atteggiamento e diverte nel gioco. Non poteva andare la meglio la partita dei giallorossi contro la Toscana Aeroporti I Medicei, una delle principali forza del campionato, battuta per 16-5 al termine di una gara davvero combattuta, con Pesaro che si è meritato il successo sul campo.

Nel primo tempo entrambi gli attacchi faticano ad aver la meglio sulle difese avversarie, con Pesaro che regge l’urto fisico dei toscani e che si dimostra più che all’altezza in mischia. I giallorossi gettano al vento due mete, prima con una maul e poi con un in avanti commesso in un due contro uno e allora a muovere il tabellino è Natalia con due piazzati, uno al 13’ e uno al 39’. Un primo tempo che si chiude sul 6-0 con entrambe le squadre che possono ancora dire la loro.

Al rientro in campo dopo appena un minuto però la stupenda meta dei pesaresi. De Angelis prende un difficile pallone al volo, off load per Bettucci e azione che prosegue al largo, con Erbolini che batte il diretto avversario per servire Salvi che deve involarsi in meta. Natalia trasforma ed è 13-0. I Medicei provano a rialzare la testa, ma è chiaro che Pesaro non vuole lasciarsi sfuggire la vittoria. Quel che piace ai tifosi giallorossi è infatti l’atteggiamento mai domo dei pesaresi. Anche quando al 19’ i toscani provano a rialzare la testa con la meta di D’Andrea, ecco che Pesaro torna a spingere sull’acceleratore e con la mischia guadagna un calcio di punizione in attacco che Natalia trasforma nel 16-5. Di fatto la gara si chiude qui, con Pesaro bravo a spegnere sul nascere ogni tentativo di riscossa dei toscani e con Venturini che vola in cielo per rubare l’ultima insidiosa touche medicea.

Una vittoria che consolida il sesto posto della Mobility Pro che stacca ancor più le cinque inseguitrici e che le permette di guardare con tranquillità al proseguo del campionato. Ora due domeniche di pausa e poi ancora in casa contro il Catania che oggi ha battuto la capolista Noceto. Ma per questa Pesaro Rugby, ormai è chiaro, non esistono partite impossibili.

Tabellino

Mobility Pro Pesaro – Toscana Aeroporti I Medicei 16-5 (4-0)

Marcatori: 13’ cp Natalia (3-0), 39’ cp Natalia (6-0), 2T 2’ m Salvi tr Natalia (13-0), 19’ m D’Andrea (13-05), 27’cp Natalia (16-05)

Mobility Pro Pesaro: De Angelis (26°’ st Babbi), Salvi, Piccioli, Erbolini, Nardini, Natalia, Cardellini (1’ st Boccarossa), Antonelli, Venturini, Bettucci, Campagnolo (1’ st Villarosa), Beccaris (31’ st Ruffini), Tripodo (28’ Fiorentini), Maccan (31’ st Solari), Leva (31’ st Galdelli) All. Mazzucato A disp. Ceccolini

Toscana Aeroporti I Medicei: Logi (22’ st Marucelli), D’Aliesio, Di Puccio (26’ st D’Andrea), Petrangeli, Citi, Falleri (28’ st Elegi), addei, Santi, Mannelli, Sestini (26’ st Fissi), Massimo (16’ Ferrami), Biagini, Panerai (6’ st Gentile), Bartolini (6’ st Kapaj), Sasi (28’ st Chiostrini All. Sorrentino

Arbitro: Sacchetto (Rovigo)

Note: Gialli, Bettucci, Piccioli Spett. 400 Man of the match: Leva






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2020 alle 12:11 sul giornale del 27 gennaio 2020 - 749 letture

In questo articolo si parla di sport, rugby, pesaro, Pesaro Rugby, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfxv





logoEV