Referendum, Fratelli d'Italia: un No politico contro le continue scelte scellerate

Fratelli d'Italia 2' di lettura 23/01/2020 - Ieri ascoltando la conferenza stampa su il risultato del referendum indetto dal Comune di Pesaro per la incorporazione del comune di Monteciccardo, il Sindaco di Pesaro ha ritenuto, come sua abitudine, dopo aver esultato per il risultato ottenuto, di sproloquiare giudizi nei confronti dei suoi avversari politici, evidenziando che secondo lui sia sbagliato aver fatto opposizione facendo solo politica anziché adottare uno spirito collaborativo al riguardo.

Non solo, pur di screditare l’avversario politico che aveva onestamente e lecitamente argomentato le ragioni del NO, si è permesso di utilizzare termini sconvenienti al limite della diffamazione, parlando di Scoppola, Batosta, Viziaccio, Sindrome antica, Karakiri, Ragionare al contrario.

Una palese dimostrazione di mancanza di stile da parte di Matteo Ricci e la totale mancanza di spirito democratico, sbandierando pomposamente un risultato Penoso (questo si), dal punto di vista dell’esiguo numero di votanti. Quello che vorremmo fare è ricordare al primo cittadino che lui prima di tutto è il sindaco di Pesaro e rappresenta tutti i cittadini (anche quelli che politicamente non la pensano come lui a cui deve il dovuto rispetto) e non il sindaco di Monteciccardo e quindi prima pensasse a svolgere il suo compito come si conviene per Pesaro, non ci sembra che la città negli ultimi anni stia brillando economicamente, dica chiaramente il perché abbia voluto così tanto questa incorporazione, senza nascondersi dietro al buonismo.

È forse Pesaro che ha bisogno di denaro anziché Monteciccardo? Quanti sono realmente i debiti di Monteciccardo? E’ stata fatta una stima reale del patrimonio immobiliare, oggi a bilancio per un valore di circa 4.500.000 di Euro ?

È chiaro quanto denaro arriverà realmente a Pesaro con questa operazione? Perchè tanta fretta nell’indire il referendum senza puntuali verifiche preliminari e senza informare adeguatamente i cittadini? Visto che ha sottolineato la mancanza di spirito collaborativo da parte dell’opposizione spieghi piuttosto, perché nessuno era stato informato di questo asse strategico politico- amministrativo con il Sindaco di Vallefoglia Ucchielli e dei progetti per la nostra città che a quanto detto dura da diverso tempo. Non è che per caso ha in mente ad ambire ad una candidatura a sindaco della nuova città "Pesaro Vallefoglia"?

Ecco adesso i cittadini di Pesaro potranno capire il perché del nostro NO, un NO non perché ce l'abbiamo con qualcuno, ma un NO politico contro le continue scelte scellerate, secondo noi sbagliate da parte del sindaco e della sua compagine politica.

Lui pensi a svolgere il suo dovere di Sindaco della sua città, che noi pensiamo a svolgere la nostra politica all'opposizione, saranno i cittadini a giudicare chi lavora bene o male. Benvenuti cittadini di Monteciccardo, ....da ora ci batteremo anche per voi!






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-01-2020 alle 09:59 sul giornale del 24 gennaio 2020 - 2384 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, fratelli d'italia, Fdi Pesaro, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfpS





logoEV