Playlist Pesaro, dodici appuntamenti musicali da gennaio a giugno

5' di lettura 17/12/2019 - Pesaro Città Creativa UNESCO per la Musica, rinnova, accanto alla già ampia offerta musicale, l’appuntamento con Playlist Pesaro, rassegna di dodici appuntamenti da gennaio a giugno 2020 al Teatro Rossini, Sperimentale e alla Chiesa dell’Annunziata promossa dal Comune e dall’AMAT, in collaborazione con Regione Marche e MiBACT, con il contributo di Riviera Banca.

L’inaugurazione il 2 gennaio al Teatro Rossini è con le magiche atmosfere dei canti gospel che accompagnano le feste di inizio anno donando al pubblico un'esperienza autentica e unica di grande gioia con JP & the Soul Voices, gruppo che fa tappa a Pesaro con un concerto dove il grande sound della tradizione del sud degli Stati Uniti si fonde agli spiritual e alle sonorità più moderne di questo genere.

L’11 gennaio è la volta di Trips/exploring millennials sounds dedicato alle nuove tendenze musicali, progetto artistico di Edoardo Gessi e AMAT. Si inizia ore 21 alla Chiesa dell’Annunziata con Giovanni Truppi - cantautore napoletano, un unicum nel nostro panorama musicale, Premio PIMI come Miglior Artista Indipendente dell’Anno all’ultima edizione del MEI - e si prosegue alle 22 allo Sperimentale con Tredici Pietro - all’anagrafe Pietro Morandi, uno dei talenti più freschi e interessanti del panorama musicale hip hop contemporaneo di origine bolognese e figlio d’arte – e a seguire Venerus, musicista milanese accolto con Love Anthem come una novità all’interno del panorama discografico italiano.

Il 19 gennaio alla Chiesa dell’Annunziata è la volta di Guappecartò, cinque musicisti di straordinaria sensibilità compositiva ed esecutiva: un violino, una fisarmonica, una chitarra, un contrabbasso e una batteria. La loro musica intima, profonda, trascinante e festosa, mescola sonorità mediterranee ad arie che sfiorano la musica classica. L’album più recente, Rockamboles, osannato dalla critica è stato scelto come disco della settimana dal programma Fahrenheit di Radio Rai3. Nato dall'incontro di Carloni e Franceschetti con il gruppo pop sperimentale The Faccions, Lezione di storia sospesa giunge il 25 gennaio alla Chiesa dell’Annunziata al termine di una residenza di riallestimento e si consuma su una piattaforma onirica che chiama in causa il fascismo in una dimensione di sogno e allucinazione.

Claudio Tombini voce, Riccardo Marongiu chitarra sono i protagonisti il 14 febbraio alla Chiesa dell’Annunziata di Pesaro di Far finta di essere G. Un omaggio a Giorgio Gaber, una successione di canzoni e monologhi di straordinaria intensità del Signor G., artista ironico e istrionico amatissimo che ha cantato l'illogica allegria e il "diritto di vivere il presente". La multietnica e trascinante Orchestra di Piazza Vittorio giunge il 21 febbraio al Teatro Rossini con OPV all’opera, dodici musicisti e cantanti propongono un concerto con le arie tratte dalle opere Il Flauto Magico, Don Giovanni, Carmen e brani di autori come Giuseppe Verdi e Kurt Weill, esaltando le zone delle partiture di maggiore ispirazione popolare.

Il 4 marzo il Teatro Rossini accoglie il cantastorie Vinicio Capossela con Bestiario d’amore, in collaborazione con Ventidieci. Con travestimenti “animaleschi” e incursioni teatrali, il miglior cantautore italiano della sua generazione porta in scena con straordinaria forza comunicativa l’esecuzione del Carnevale degli animali e altre bestie d'amore di Camille Saint-Saëns, insieme a una serie di sue canzoni edite e inedite, cucite in un racconto capace di condurre il pubblico in un fantastico circo simbolico. Una generazione di artisti rende vivace lo scenario dei giovani autori e produttori di musica indipendenti: Glocal sound/giovane musica d’autore in circuito - iniziativa promossa a livello nazionale dall’AMAT con, tra gli altri, Fondazione Piemonte dal Vivo e altri circuiti regionali che hanno deciso di puntare su giovani autori e produttori di musica indipendenti - giunge il 14 marzo alla Chiesa dell’Annunziata presentando il lavoro di Lylai feat. Laura Vasari, Nularse e Violet Anatomy, emersi dalla omonima vetrina.

Lisa Morgenstern, pianista, cantante e compositrice tedesca che fonde un background nella musica classica con un approccio contemporaneo all'elettronica e al songwriting giunge alla Chiesa dell’Annunziata il 27 marzo. Reduce dal grande successo del suo tour mondiale che lo ha visto esibirsi in Europa, Cina e Asia, il ciclone Matthew Lee torna nei più importanti teatri italiani con un nuovissimo spettacolo potente ed emozionante, un viaggio che accompagna il pubblico nel mondo del rock ‘n roll sino alle sonorità contemporanee, e fa tappa al Rossini il 2 aprile con la prima data del tour.

Ancora alla Chiesa dell’Annunziata, il 24 aprile con The Andrè, un misterioso ragazzo diventato uno dei più curiosi, lisergici fenomeni di YouTube con la stessa incredibile voce di De André, che sceglie un repertorio moderno, da Ghali alla Dark Polo Gang fino a Liberato. Conclude Playlist Pesaro il 6 giugno alla Chiesa dell’Annunziata Fragili fiori, ovvero “artisti in erba della città in scena”, un progetto realizzato in collaborazione con Associazione Tavolo Studenti, nato con lo scopo di far emergere e valorizzare il talento musicale degli adolescenti (under 20) presenti sul territorio.

Informazioni e biglietti Teatro Rossini 0721 387620 – 21, www.teatridipesaro.it.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-12-2019 alle 09:22 sul giornale del 18 dicembre 2019 - 816 letture

In questo articolo si parla di teatro, spettacoli, amat marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bebj





logoEV
logoEV