Sconfitta Vuelle, coach Sacco: "La stagione non è compromessa, io sono molto carico"

totè 6' di lettura 09/12/2019 - La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro gioca una partita tutto cuore e grinta contro la A|X Armani Exchange Milano: alla Vitrifrigo Arena finisce 65-71 tra gli applausi dei tifosi biancorossi nella prima gara che ha visto il ritorno sulla panchina pesarese di Coach Giancarlo Sacco alla terza esperienza alla guida della VL.

Coach Sacco manda in quintetto Barford, Pusica, Eboua, Chapman e Zanotti. La A|X Armani Exchange Milano risponde con Mack, Biligha, Moraschini, Roll e Scola. Biligha firma il primo canestro con una schiacciata seguito poi da Chapman che risponde con un bel tiro da tre. Pusica realizza la bomba del 6-4, Moraschini sorpassa sempre dai 6.75 (6-7). Scola sulla sirena dei 24 secondi segna da tre punti (6-12). La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro chiama il primo timeout del match a 6’23” dalla prima sirena, l’argentino allunga ancora per il +8 ospite. Vasa chiude al meglio un gioco da 4 punti (12-14) al 7′, poi è Eboua a firmare il -1 dalla lunetta. Zanotti dall’angolo piazza la tripla del 16-17. Il primo quarto si chiude si chiude con Milano avanti 16-17. Il secondo periodo inizia con il canestro di Brooks. Roll al 14′ allunga sul 16-23, poi Barford e Mussini accendono la Vitrifrigo Arena con due grandi azioni personali. Coach Messina chiama timeout a 3’44 dall’intervallo sul 20-23; il rientrante Totè si fa sentire sotto canestro e firma il -1, poi Barford sorpassa chiudendo al meglio un gioco da tre punti (25-23 al 18′). Rodriguez pareggia in terzo tempo, Scola riporta i biancorossi ospiti in vantaggio. Zanotti concretizza un’ottima giocata per il 27-27 a 50 secondi dalla sirena di metà gara. Gli arbitri fischiano un fallo tecnico e allo stesso tempo anche a Rodriguez: lo spagnolo dalla lunetta fa 2/2 per il 28-29. A un secondo dalla fine del primo tempo gli arbitri fischiano un fallo a Totè sul tiro da tre di Roll che fa 2/3 e porta in vantaggio la A|X Armani Exchange all’intervallo (30-31).

La Carpegna Prosciutto Basket Pesaro al rientro in campo lotta con tanta intensità e con Chapman e la schiacciata di Totè si riporta avanti (38-35). Brooks da tre firma il nuovo vantaggio milanese (39-40) a metà terzo quarto. Il break ospite di 9-0 porta la A|X Armani Exchange sul 39-46 a 3’52” dalla terza sirena; Zanotti dalla lunetta fa 1/2 ma poi Thomas è bravo a catturare il rimbalzo per il -3. Moraschini, Mussini e Rodriguez segnano da tre punti per il 46-52 di fine terzo quarto. Gli ultimi 10 minuti iniziano con i due punti di Mussini per il 48-52: Zanotti commette il suo quarto fallo ma la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro lotta con grinta e con la ripartenza in contropiede di Thomas i biancorossi sono di nuovo a -2 (50-52) a 7’39” dalla fine. Barford si invola e firma il pareggio a quota 52, Tarczewski riporta avanti Milano. La bomba di Mussini vale il +1, poi Moraschini e Rodriguez segnano il 55-59 al 36′. Totè fa 2/2 per il 57-59 e poi piazza una grandissima schiacciata per il pareggio. La Vitrifrigo Arena si accende, Rodriguez segna la tripla del nuovo +3 (59-62). Scola da sotto riporta Milano a +5, Barford accorcia per il -3 a 1’20” dalla fine. Mussini commette il quarto fallo ai danni di Rodriguez che realizza dai 6.75 (61-67). Lo spagnolo commette fallo su Barford durante il tentativo da tre del numero 0 pesarese. Jaylen a 37 secondi dal termine fa 2/3 per il 63-67. Eboua commette fallo su Moraschini che in lunetta non sbaglia (63-69). Barford non realizza da tre, poi Della Valle ai liberi fa 2/2 (63-71). Il match si chiude con i due punti di Mussini che valgono il 65-71 finale.

Nel prossimo turno la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro sarà impegnata nella 13^ giornata con la trasferta di Masnago per la sfida contro la Openjobmetis Varese in programma domenica 15 dicembre alle 18:00.

Coach Giancarlo Sacco in sala stampa commenta il match: ” Ringrazio Paolo Calbini e Luca Pentucci per il grande aiuto che mi hanno dato in questi pochi giorni; sono tornato con molta cautela, sono delle persone fantastiche e molto disponibili. Paolo ha fatto un grande lavoro durante il match e con Luca mi sono confrontato per tutti i 40 minuti. La stagione non è compromessa, io sono molto carico, ai ragazzi ho chiesto di dimostrarmi di essere uomini e di farmi vedere le loro qualità. Agli schemi preferisco il carattere, dobbiamo avere un atteggiamento diverso rispetto a prima. Abbiamo giocato una partita a testa alta, la squadra ha difeso molto bene, sono soddisfatto di quanto hanno fatto i ragazzi. In alcune fasi siamo stati poco lucidi ma sono state poche le situazioni in cui siamo stati poco furbi, non dimentichiamoci che abbiamo affrontato una squadra che gioca in Eurolega. Abbiamo giocato a testa alta la partita che volevamo giocare: ci siamo divertiti, il pubblico è stato presente fino alla fine e ci ha aiutato sempre. È stato bellissimo, da domani dobbiamo lavorare ancora mantenendo la stessa solidità difensiva e soprattutto con lo stesso atteggiamento. Stasera ho accorciato le rotazioni, in campo ci va chi gioca bene e non commette stupidaggini. Il nostro obiettivo è quello di vincere le partite. Abbiamo trovato il modo di tenere testa a Milano, se il concetto di squadra prevale sull’individualità allora siamo sulla strada giusta. Faccio parte dello staff che è di ottima qualità, Paolo e Luca sono molto disponibili, stasera ho seguito quello che mi interessa. Li ringrazio”.

Alla guida della squadra stasera Coach Paolo Calbini che ha commentato: “Per me è stata la prima volta in un match ufficiale: in questi giorni io e Luca Pentucci abbiamo diretto la squadra in allenamento insieme a Giancarlo; personalmente è stata una sensazione particolare ma mi sono concentrato solo su quello che era necessario fare per tutti i 40 minuti”.

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO – A|X ARMANI EXCHANGE MILANO 65-71 (16-17; 30-31; 46-52)

CARPEGNA PROSCIUTTO BASKET PESARO : Barford 11, Drell ne, Mussini 15, Pusica 8, Calbini ne, Miaschi ne, Eboua 1, Chapman 10, Alessandrini ne, Thomas 4, Totè 10, Zanotti 6 ALL. Sacco

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO : Della Valle 4, Mack 2, Biligha 6, Moraschini 13, Roll 4, Rodriguez 16, Tarczewski 6, Cinciarini, Burns ne, White 2, Brooks 9, Scola 9 ALL. Messina

Arbitri : Rossi, Vicino, Belfiore

Spett.: 4644






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-12-2019 alle 09:15 sul giornale del 10 dicembre 2019 - 1342 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdOs





logoEV