Acquista la ciambella di Santa Lucia e aiuti l'Unione italiana ciechi ed Ipovedenti

1' di lettura 06/12/2019 - In occasione del giorno di Santa Lucia, il 13 dicembre, Assipan Confcommercio propone l’iniziativa “Abbraccia una buona causa” in favore dell’Unione italiana ciechi ed Ipovedenti. Basterà acquistare un bracciatello, chiamato anche la ciambella di Santa Lucia prodotto tipico del nostro territorio, nei negozi aderenti all’iniziativa che espongono la locandina in vetrina.

“Tre anni fa un fornaio amico della Uici – spiega Maria Mencarini presidente dell’Unione italiana ciechi e ipovedenti di Pesaro-Urbino - ci donò quel giorno il ricavato della vendita dei bracciatelli. Da allora abbiamo pensato di allargare l’iniziativa e quest’anno abbiamo chiesto l’aiuto della Confcommercio, associazione di categoria molto attiva e sensibile a questi temi”.

Oltre ai 16 punti vendita aderenti in tutta la città di Pesaro, la Uici ha allestito anche due banchetti per sensibilizzare sul tema aperti nella giornata del 13 dicembre al Rossini Center e in piazzale Collenuccio. In cambio di una donazione saranno offerti i bracciatelli e in piazzale ci sarà anche una iniziativa in più, un bracciatello in regalo per chi acquisterà uno dei libri in braille in vendita sul posto.

“Come Assipan – spiega Marco Arzeni segretario dell’Associazione italiana panificatori e affini di Confcommercio - non abbiamo limitato l’iniziativa nella sola giornata del 13 dicembre; per tutta la prossima settimana i clienti potranno acquistare i bracciatelli e devolvere un contributo che andrà a beneficio dell’Uici pesarese”.






Questo è un articolo pubblicato il 06-12-2019 alle 13:20 sul giornale del 07 dicembre 2019 - 2347 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, vivere pesaro, articolo, luca senesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bdJx