I custodi dei fiori: evento per il quarantennale di Labirinto

1' di lettura 03/12/2019 - Il settore disabilità in età evolutiva conclude le iniziative avviate lo scorso maggio dai singoli settori della cooperativa per celebrare i primi quarant'anni di Labirinto.

Le attività curate per questo importante anniversario vogliono sottolineare come Labirinto, nata ascoltando le necessità e i bisogni delle persone, voglia continuare a essere al loro servizio progettando e costruendo insieme alla comunità un futuro sempre più inclusivo. Venerdì 6 dicembre alle 17.30 il settore disabilità in età evolutiva, insieme all’Associazione Genía, curerà “I custodi dei fiori”.

L’incontro, realizzato con il patrocinio del Comune di Pesaro e in collaborazione con l’associazione LiberaMusica, vuole raccontare pensieri e vissuti di padri e madri con figli disabili. Tutti i giorni ci sono genitori che affrontano la nascita e la crescita di figli che avevano sognato diversi ed hanno così a che fare, da una parte, con il dolore di uno scontro tra ciò che avevano immaginato e ciò che si ritrovano tra le braccia, dall’altro con una comunità e una organizzazione di servizi che non sempre sa capire, orientare, supportare.

In questo appuntamento padri e madri racconteranno le loro esperienze, accompagnati da immagini, le musiche di Elisa Ridolfi (voce) , Lucia Oliva (piano), Isotta Grazzi (violino) e le letture curate da Claudia Urbinati e Lucia Ferrati. Irene Auletta, pedagogista, mamma e autrice di un blog, “dialogherà” con i racconti dei genitori del gruppo “Scambi di parole” e con le tracce di un colloquio autobiografico.

La partecipazione è libera e gratuita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-12-2019 alle 00:00 sul giornale del 04 dicembre 2019 - 685 letture

In questo articolo si parla di attualità, volontariato, cooperative, cooperativa sociale labirinto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/bdAe





logoEV
logoEV
logoEV


.