Basi di web design per siti web di successo

5' di lettura 19/11/2019 - Non serve essere uno specialista per realizzare un sito web che ti farà guadagnare. Sul web design se ne dicono davvero tante. E non potrebbe essere diversamente visto che dalla conoscenza del web design o quanto meno dal suo utilizzo, passa il successo o l'insuccesso di un sito web.

La costruzione dell'infrastruttura grafica e tecnica di una pagina internet, è uno dei temi che più interessa e che per certi aspetti più spaventa chi si appresta a realizzare un sito web. Ci sono infatti aspetti tecnici e creativi che in un modo o nell'altro devono essere affrontati. Diciamo questo perché quando si parla di web design si può decidere di agire da soli e prendere spunto dai numerosi servizi presenti in rete, oppure si può scegliere di affidarsi a dei professionisti che potranno garantire il risultato richiesto. Una premessa: in entrambi i casi i risultati non sono mai scontati ma grazie ad alcune tools presenti in rete la strada può essere meno complicata. Prova ad esempio un generatore di siti web statici di Designmodo. Non dico che sarà tutta in discesa ma potrebbe essere decisamente molto meno complicata. Qualunque sia la strada che hai scelto comunque, o che preferirai seguire dopo aver letto questo articolo, ti offriamo una panoramica di cos'è il web design e di quali sono i principi tecnici su cui si basa.

Web design: cos'è e quali sono i suoi strumenti

È un tema molto rilevante per il funzionamento del sito e quindi del suo successo. A volte si finisce per appiattire il web design solo su alcune delle aree ad esso riconducibili come gli aspetti grafici o quelli riconducibili alla configurazione tecnica del sito. In realtà il web designer o comunque chi si occupa di realizzare un sito internet, deve avere competenze più ampie che comprendono la seo, la user experience, il web marketing. Materie che sconfinano dal solo aspetto grafico e tecnico e toccano ambiti più generali.

Gli elementi principali di una pagina web ben riuscita

Per partire dalle basi però e per darti subito degli elementi che ti permettano di capire cos'è il web design, iniziamo dalla pagina web e dai suoi elementi fondamentali.

La forma. È il layout che comprende il template ovvero la struttura grafica e della pagina. Le più usate e famigliari sono quelle quadrate o rettangolari, il che ovviamente non esclude si possank utilizzare anche forme differenti in base alla creativitá del web designer e alle esigenze del sito. Come spesso accade, la rete offre risorse gratuite e a pagamento a cui potrai attingere sia per gettare le basi del tuo sito internet, sia per affidarne la realizzazione ad un web designer.
Texture. È la capacità di un sito di far percepire la materialità delle superfici e delle figure riprodotte. È un altro aspetto che ancora una volta attiene all'aspetto grafico della pagina. Lo sfondo può riprodurre un ambiente naturale o una creazione artificiale. È chiaro che anche in questo caso la scelta sarà dettata da diverse valutazioni. Intanto di ordine soggettivo: non bisogna mai dimenticare, al di lá di imprescindibili valutazioni tecniche, che c'è un fattore estetico di cui si terrà conto non solo sulla base di propri orientamenti personali, quanto sulle necessitá di coerenza grafica. L'effetto prodotto dalle texture ricomprende non solo un aspetto visivo ma anche sensoriale.
L'orientamento visivo. Nella realizzazione di una pagina web, occorre avere la capacità di disporre gli elementi principali in modo da attrarre lo sguardo del visitatore e, allo stesso tempo, permettergli di seguire un ordine gerarchico degli elementi disposti. Nelle neuroscienze questo tema è cruciale e si traduce in un modello di design verbale capace di incentivare l'azione da parte dell'utente: sia quella di scorrere una pagina, di cliccare su una determinata immagine o semplicemente di leggere. Tutto quindi deve essere disposto in maniera efficace.
Il menù. È un elemento presente in ogni pagina web e deve permettere all'utente di muoversi e, allo stesso tempo, farsi un'idea della struttura di un sito web. Intuitività e semplicità di utilizzo, devono essere gli elementi che ne caratterizzano la struttura.

Quali sono i principi per realizzare una buona pagina web

Eccoci quindi arrivati, dopo aver spiegato brevemente cos'è il web design e quali sono gli elementi della pagina di un sito internet, a conoscere quali sono le linee guida per realizzare una pagina web funzionale ed efficace. Ti renderai conto che non servono solo delle competenze tecniche, ma anche una conoscenza sommaria di alcuni principi apparentemente estranei al web design e che ti fanno capire quale sia la complessità

Velocità. Intanto una pagina web deve essere veloce. Veloce a caricare le sue pagine. Veloce nell'eseguire i comandi richiesti dall'utente. Veloce nell'accesso. Chiunque arriva sulla tua pagina, dovrà essere messo nella condizione di navigare fra le tue pagine in modo agile e intuitivo.
La legge di Hick. Cosa c'entra la legge di Hick con il web design? La legge di Hick dice che più sono le opzioni di scelta, maggiore sarà il tempo necessario per prendere una decisione. È un principio valido per il web design ma che può essere proposto con altrettanta efficacia in molti ambiti della vita. Questo, riportato all'ambito che più ci interessa, vuol dire che una web page dovrà essere quanto più semplice possibile per evitare distrazioni o inutili rallentamenti che possano incidere negativamente sull'esperienza di navigazione.
La legge di Fitts. Nella teoria del raggiungimento o legge di Fitts, si afferma che il tempo di raggiungimento di un oggetto sarà tanto minore quanto più grande e vicino sarà l'oggetto da raggiungere. Ancora una volta il web design attinge da una materia apparentemente distante come la psicologia, per fissare una regola che ispiri la realizzazione di design semplici e lineari. Capaci di restare indenni dalla tentazione di creare strutture grafiche roboanti ma prive di una reale efficacia funzionale.






Questo è un articolo pubblicato il 19-11-2019 alle 20:16 sul giornale del 20 novembre 2019 - 674 letture

In questo articolo si parla di attualità, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bc2E