Pedala, pedala e arrivi a…”Candele a Candelara”: tutto pronto per la pedalata natalizia

pedalata natalizia 2' di lettura 17/11/2019 - Turismo sostenibile e promozione degli eventi che rappresentano un biglietto da visita per il nostro territorio. “Pedala, pedala e arrivi a Candelara”, l’evento ideato e promosso dalla San Martino Bike & Tour e sostenuto dal consigliere e presidente della III Commissione (Governo del territorio, Ambiente e Paesaggio), Andrea Biancani, coniuga questi due aspetti e rientra a pieno titolo nel progetto Marche Outdoor, il clouster regionale dedicato al cicloturismo nato per rilanciare i territori colpiti dal sisma del 2016 ed esteso all’intera regione.

“Il progetto Marche Outdoor- spiega Biancani- mira a rafforzare il rapporto con il territorio e a sviluppare un network tra i settori della ristorazione delle aziende agricole e delle attività esperienziali”.

L’appuntamento è per sabato 23 novembre alle ore 9.30, davanti alla Palla di Pomodoro, a Pesaro, in concomitanza con l’inaugurazione di “Candele a Candelara”. Alle 10 la carovana di ciclisti giungerà a Piazza del Popolo per proseguire seguita da un trenino natalizio e dalla Banda di Candelara.

“Sarà una pedalata facile- spiega Alessandro Montanari, presidente di San Martino Bike & Tour- adatta soprattutto alle famiglie. Pesaro, città della bicicletta, promuove il territorio e le relazioni. Staccare la spina per immergersi in sella alla propria bici nelle nostre colline rappresenta un momento di condivisione importante ed un’occasione di scambio dato che parteciperanno ciclisti provenienti da tutta la provincia”.

“Il divertimento è assicurato- sottolinea il vice presidente di San Martino Bike &Tour, Michele Tombari- ai partecipanti sarà dato un cappellino di Babbo Natale e per finire sarà offerto a tutti un aperitivo negli stand della manifestazione. La pedalata è ad ingresso libero e gratuita”.

“Il settore del ciclo turismo- commenta Andrea Biancani coinvolge numerosi attori quali le strutture recettive, gli accompagnatori ciclo turistici, i negozi, le officine, le aziende agricole, gli artigiani, il mondo della cultura e genera un indotto importante contribuendo a promuovere la nostra Regione e i suoi percorsi, previsti anche dal progetto Marche Outdoor”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2019 alle 10:22 sul giornale del 18 novembre 2019 - 5505 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bcT8





logoEV
logoEV