E' già Natale, scelta l'immagine dell'edizione 2019/2020 de “Il Natale che non ti aspetti”

“Il Natale che non ti aspetti” 3' di lettura 30/09/2019 - È già al lavoro la macchina organizzativa de “Il Natale che non ti aspetti” l’evento diffuso, organizzato dall’Unpli Pesaro e Urbino, in collaborazione con Regione Marche e Provincia di Pesaro e Urbino, in programma dal 23 novembre 2019 al 6 gennaio 2020.

Tante le novità in serbo per l’unica iniziativa in Italia realizzata da volontari, capace di accogliere migliaia di visitatori (circa 300mila quelli del 2018/2019) e di riempire di atmosfera i borghi della provincia. La prima è la nuova immagine dell’evento, approvata lo scorso giovedì 26 settembre, durante il consiglio del Comitato Unpli di Pesaro e Urbino. “’Il Natale che non ti aspetti’ - ha detto Damiano Bartocetti, presidente Unpli Pesaro e Urbino - continua a crescere in notorietà, proposte di contenuti e iniziative, e nel numero di borghi coinvolti (14 quelle della scorsa edizione, ndr). Speriamo di premiare l’impegno di coloro che danno vita a ‘Il Natale che non ti aspetti’ con investimenti importanti e con un ulteriore slancio dedicato a comunicazione e promozione della kermesse”.

Questo il racconto del concept dell’immagine, ideata dall’agenzia Omnia comunicazione: “Il fondo rosso intenso, rosso Natale. La lucentezza delle decorazioni tradizionali. Un bastoncino di zucchero. Un cappello e una nuvola bianca soffice come la barba di Babbo Natale. I simboli delle festività, patrimonio genetico di strutture e allegorie dell’immaginario collettivo, compongono la suggestione ideata da Omnia comunicazione per ‘Il Natale che non ti aspetti’”.

“Una figurazione onirica - sottolinea Elisabetta Duchi, direttore creativo Omnia comunicazione - immersa in un’atmosfera sognante. Un’immagine che celebra la meraviglia che luoghi, borghi, racconti e tradizioni della provincia - diversificati ma tra loro immersivi - è capace di regalare”. La nuova immagine sarà presente sulle pagine nazionali delle più importanti riviste di viaggi e turismo, campeggerà all’interno del sito web dell’evento ( www.ilnatalechenontiaspetti.it) e nelle pagine social collegate alla manifestazione e negli spazi pubblicitari delle più importanti città italiane.

“Vogliamo dare un respiro ancor più nazionale - sottolinea Bartocetti - a questo evento che tanto è già riuscito a dare, in pochi anni, diventato l’alternativa inedita, incantevole, quanto apprezzata, ai mercatini del nord Italia. Lo sforzo congiunto dei volontari, della Regione Marche, che ha creduto da subito nell’evento, e della Provincia hanno guidato il percorso di successo de ’Il Natale che non ti aspetti’ che oggi dimostra di avere importanti carte da giocare: produce una ricaduta economica sulle attività culturali e ricettive del territorio; valorizza l’artigianato artistico e le eccellenze enogastronomiche non solo della provincia ma dell’intera regione Marche non solo nel periodo delle festività”.

Già numerose le richieste di informazioni e le prenotazioni di gruppi organizzati provenienti da tutta Italia per l’appuntamento. Intanto prosegue il lavoro del comitato Unpli Pesaro e Urbino che sosterrà anche gli eventi autunnali come la 37^ Mostra Mercato del Tartufo Bianco e Prodotti del Bosco di Apecchio in programma dal 4 al 6 ottobre.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 30-09-2019 alle 00:25 sul giornale del 01 ottobre 2019 - 2820 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ba8F





logoEV