Al via la Festa del Fungo: da 52 anni l’amore per la natura e per la buona cucina

5' di lettura 24/09/2019 - A San Sisto c’è aria di festa: sta per partire, infatti, la 52° edizione della Festa del Fungo tradizionale appuntamento per gli amanti della micologia e della buona cucina in programma nella città del Montefeltro nei weekend del 28/29 settembre e 5/6 ottobre .

L’iniziativa prevede anche quest’anno un ricco calendario di appuntamenti: dalle mostre ai convegni, dalle escursioni guidate alla scoperta della natura, agli eventi speciali nei ristoranti, dal concorso che incoronerà il miglior raccoglitore di funghi, ai tanti momenti di spettacolo e di intrattenimento musicale. Imperdibili per gli intenditori i piatti a base di funghi e legumi di San Sisto che sarà possibile assaggiare negli stand gastronomici e nelle cantine (inaugurazione sabato 28 settembre dalle 18.00 e poi nei giorni di festa a partire dalle 11.30) e le proposte gastronomiche del mercato del fungo e dei prodotti tipici locali dove sarà possibile acquistare direttamente dai produttori (tutti i sabati e le domeniche fino al 6 ottobre dalle 9.00 alle 12.00).

Interessanti per chi ama approfondire la conoscenza del mondo dei funghi e le caratteristiche del loro ambiente naturale le visite con l’accompagnamento di guide ambientali escursionistiche: ‘I segreti dei funghi’ alla scoperta della cerreta del Sasso Simone (domenica 29 settembre ore 9.00) e ‘Storie di rocce’ (domenica 6 ottobre ore 9.00) lettura di un paesaggio in movimento (prenotazione obbligatoria: info@musss.it – 328.7268745). Da non perdere poi l’inaugurazione della tradizionale Mostra Micologica regionale (domenica 6 ottobre alle ore 11.00) che presenta ed illustra le varie specie di funghi e le loro caratteristiche.

Non mancherà un momento di approfondimento dedicato al tema ‘Agricoltura delle zone marginali, innovazione tradizione e territorio’ in programma sabato 5 ottobre (sala Cisam ore 10.00 ingresso libero) alla presenza di esperti, studiosi, produttori e autorità . Confederazione Italiana Esercenti Attività Commerciali Turistiche e dei Servizi della Provincia di Pesaro e Urbino Domenica 6 ottobre la festa chiude con la premiazione del concorso ‘Miglior raccoglitore di funghi’ alla presenza di un ospite d’eccezione: Miss Braceri di Pesaro Chiara Carboni (alle 17.00). Non mancherà anche quest’anno la collaborazione con l’associazione UrbinoInAcquerello che realizzerà laboratori di acquerello per grandi e piccini. Non mancheranno, inoltre, gli appuntamenti con lo spettacolo e l’intrattenimento per grandi e bambini con esibizioni di comici, dj e musica dal vivo con le migliori orchestre.

Come ogni anno particolare attenzione è dedicata ai buongustai: tre gli eventi da segnare in agenda: ‘Le Cene del Bosco’ l’iniziativa realizzata in collaborazione con Confesercenti che permette di gustare fino al 14 ottobre nei ristoranti aderenti menù completi a base di funghi al prezzo promozionale di 20 euro (bevande escluse – prenotazione obbligatoria). Aderiscono alla promozione i ristoranti: Da Emilio (San Sisto di Piandimeleto tel. 0722.740223), Al Belfico (Pennabilli – tel. 0541.928810), Da Silvana (Carpegna – tel. 0722.77621), La Rupe (Pietrarubbia – 0722.75133), Vecchio Montefeltro (Carpegna tel. 0722.77136), Osteria La Gatta (Lunano – tel. 0722.70117), Antica Osteria Da Oreste (Casinina – tel. 0722.629900), Lago Verde (Pennabilli tel. 0541.915012), Lago Divino (Carpegna – tel. 348.5186482). Prenotazione obbligatoria. Tutti i menù sulla pagina Facebook di Confesercenti Pesaro Urbino e della Festa del Fungo di San Sisto.

“’Le Cene del Bosco’ sono ormai un appuntamento irrinunciabile per gli intenditori di funghi ed, in generale, per tutti coloro che amano la buona cucina tradizionale –spiega Giorgio Bartolini direttore Confesercenti di Pesaro e Urbino- ringraziamo i ristoratori aderenti perché anche quest’anno hanno proposto menù di ottima qualità ad un prezzo accessibile, prezzo che si conferma invariato ormai da diversi anni. Crediamo che questo impegno sia stato premiato: le cene sono molto apprezzate ad hanno permesso a tanti appassionati buongustai di conoscere luoghi incantevoli del nostro entroterra”.

Secondo evento speciale da non perdere è la cena di gala con menù salutare dedicato agli sportivi del Montefeltro ‘Funghi a canestro con Prosciutto Carpegna Dop’ che si svolgerà lunedì 30 settembre al ristorante ‘Da Silvana’ di Carpegna (prenotazione obbligatoria al numero 0722.77621 – costo 25 euro tutto compreso). La cena prevede un Confederazione Italiana Esercenti Attività Commerciali Turistiche e dei Servizi della Provincia di Pesaro e Urbino ricco menù che vede l’abbinamento del rinomato prosciutto di Carpegna Dop con i funghi ed i legumi del Montefeltro in piatti che riescono ad associare gusto e rispetto degli equilibri nutrizionali. Con la presenza della Vuelle Basket Pesaro ‘Carpegna Prosciutto’ e la collaborazione di Associazione Diabetici Pesaro, Prosciuttificio Carpegna Dop, Cantine Amaracmand e Galiardi Giordano. Tra i partecipanti saranno estratti due biglietti omaggio per la partita di basket Carpegna Prosciutto Vuelle Pesaro – Segafredo Bologna del 13 ottobre prossimo. Altro evento da non perdere sarà la serata di sabato 12 ottobre: una cena degustazione dedicata a grandi vini del territorio in abbinamento alla cucina di funghi del ristorante Da Emilio di Carpegna (costo del menù 15 euro comprese bevande – prenotazione obbligatoria al numero 0722.740223).

“In questi giorni i giovani di tutto il mondo stanno manifestando in difesa dell’ambiente Noi a San Sisto siamo solidali con loro e da più di 50 anni lavoriamo per tutelare l’ambiente e per invitare le persone a rispettarlo –spiega il presidente della Mostra Micologica Risiero Severi –il fungo è una componente importante del nostro ambiente naturale e per saperlo raccogliere e trattare nel rispetto della natura, occorre conoscerlo bene. Anche in questo senso la Festa del Fungo non è soltanto intrattenimento, spettacolo e buona cucina ma anche cultura, tradizione, rispetto e conoscenza del territorio”.

La Festa del Fungo è promossa dal Comitato Promotore della Mostra Micologica Regionale di San Sisto, Consiglio Regionale Marche, Confesercenti, Federazione dei Ristoratori, Comune di Piandimeleto, Università degli Studi di Urbino, Istituto Superiore A. Cecchi – Villa Caprile, Provincia di Pesaro e Urbino, Parco Sasso Simone e Simoncello e Compagnia del Montefeltro, Accademia Agraria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-09-2019 alle 09:47 sul giornale del 25 settembre 2019 - 2236 letture

In questo articolo si parla di attualità, confesercenti Pesaro-Urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baUo





logoEV