SGM Tecnic Racing Team a podio con Ottaviani in Supersport600

3' di lettura 23/09/2019 - Super quinto e penultimo appuntamento del Campionato Italiano Velocità per l’S.G.M. Tecnic Racing Team che al Mugello Circuit è assoluto protagonista del weekend sia nella Supersport 600 che in Premoto3.

Supersport 600
Convinto e determinato, Luca Ottaviani si è presentato sul saliscendi toscano con l’obiettivo di salire sul podio in entrambe le manche e c’era quasi riuscito. Dopo aver fermato il crono al secondo tempo in qualifica, per un soffio dalla pole position, si è preparato a due gare all’attacco senza esclusione di colpi. In gara1 stacca bene l’alfiere del Motoclub A.Benz e si conferma in testa alla corsa deciso a spuntarla nella bagarre di gara. In un susseguirsi di cambi di posizione, il portacolori Yamaha del Team di Simone Scarpetti taglia il traguardo per la medaglia di bronzo, terzo sul podio, staccando di una manciata di decimi gli inseguitori sul finale. Domenica in gara2 l’autunno ha fatto capolino in tutti i sensi al Mugello Circuit con temperature basse e pioggia intermittente. In un testa a testa a quattro contendenti per il podio durato l’intera corsa, Ottaviani per soli 12millesimi di secondo taglia il traguardo quarto mancando il podio per un passo.

Premoto3
Arrivato al Mugello infortunato con ancora ulna e radio fratturate, Alessandro Sciarretta - grazie all’ok dei medici del circuito - decide di mettersi in gioco anche in queste condizioni scendendo in pista con la forza di un vero leone, nonostante la sua giovane età. L’alfiere BeOn ha corso magistralmente sopra il dolore, migliorandosi step by step, e dando il massimo ad ogni turno. Qualificatosi un po’ più indietro rispetto al suo solito - a causa delle sue condizioni - in 12esima posizione, Sciarretta non si abbatte e si prepara alla battaglia per gara1. Prima manche conclusa vicinissimo alla top10, in 13esima posizione, con un po’ di difficoltà a causa del dolore. Sull’acqua in gara2 invece stacca fortissimo e si aggancia al lungo gruppetto di testa iniziale mettendo in atto immediatamente e con grande maturità la sua strategia di gara. A tre giri dalla fine cambia passo e allunga sugli inseguitori arrivando sotto alla bandiera a scacchi in settima posizione - primo delle BeOn - e con un gap di vantaggio di ben 3 secondi. Appuntamento per l’ultimo round della stagione il 5 e 6 ottobre a Vallelunga.

Luca Ottaviani: È stato un weekend positivo e con due belle gare anche se sono un po’ seccato perché in gara1 volevo la vittoria e in gara2 mi hanno fregato per pochissimi millesimi e non sono riuscito a salire sul podio. Abbiamo fatto il massimo con il pacchetto che abbiamo ed in gara2 ho veramente dato tutto, ma proprio tutto tutto. La strategia di gara era quella di partire all’attacco e così ho fatto. Sono molto contento del weekend e fiero di me stesso perché ho dato il 110% e non ho fatto errori. Ora ci aspetta Vallelunga e spero di chiudere la stagione in bellezza.

Alessandro Sciarretta: Il weekend non era partito bene per l'infortunio al polso che mi ha compromesso e condizionato durante tutte le sessioni. In qualifica partivo indietro ed in gara1 ho faticato un po’ per il dolore, invece gara2 è andata decisamente meglio e ho avuto buone sensazioni. I primi giri non si vedeva tanto a causa dell’acqua, ma quando ci siamo un po’ separati si vedeva e sono riuscito ad avere più feeling con la pista. Per il podio oggi? Mi è mancata un po’ di fiducia anche perché è una delle mie prime gare sul bagnato. Ora terrò un po’ a riposo il braccio e sarò sicuramente più pronto per Vallelunga.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2019 alle 00:00 sul giornale del 24 settembre 2019 - 554 letture

In questo articolo si parla di sport, Sgm Tecnic Racing Team

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baSL