Papalini Baseball Pesaro: 2-0 la serie per rimanere in A2

Papalini Baseball Pesaro 2' di lettura 23/09/2019 - Altra impresa casalinga per la Papalini - Neomec nella finale play-out contro gli Yankees Bologna. Gara uno vede i ragazzi pesaresi imporsi con una prestazione maiuscola sia in difesa che in attacco, senza particolari difficoltà.

Partono bene gli ospiti, segnando già al primo inning tre punti, ma i locali impattano subito con Jesus Baro, 3 su 4 e Ronald Rodriguez, 2 su 4. Poi è solo un monologo pesarese e con un susseguirsi di valide. Buono anche Mirko Ruspini che batte 2 su 5 con 5 punti battuti a casa. La squadra dilaga e, con la buona difesa e le prestazioni dei lanciatori Thomas Iacomucci, dei riminesi Tommaso Aiello e Francesco Ridolfi, i ragazzi di Turnes e Gambini portano a casa l’incontro prima del limite, all’ottavo inning 13 - 3.

In gara due la partita è più equilibrata. Ottime le giocate per entrambe le squadre ma è Pesaro a portarsi in vantaggio con Diego Albertoni, Tommaso Giacomini, un ottimo bunt di Marco Celati e Jesus Baro fanno si che i biancorossi vanno in vantaggio 2 - 0. Bologna si fa sotto ma la squadra di Turnes e Gambini allunga di un altro punto con Mirko Ruspini e Cristiano Crinelli. La partita si assesta con le difese a farla da padrone, buonissima la prova dei nostri lanciatori Lazaro Hernandez e del rilievo Giacomo Polanco. I biancorossi fanno il quarto punto spinto dalla valida di Tomas Canuti. Sembra finita ma gli ospiti accorciano portandosi ad un solo punto e con le basi piene, Michele Bartoli sul monte chiude l’incontro per 4 - 3.

Questo week-end la Papalini - Neomec ha disputato due ottimi incontri. Hanno fatto una prestazione maiuscola sia in attacco che in difesa dimostrando un buon baseball e se avessero giocato con questa determinazione nel turno precedente, avrebbero molto probabilmente portato a casa quella vittoria che ci mancava per salvarci.

Ma in questo turno, contro una buona squadra, si sono subito riscattati e non era semplice dopo la cocente sconfitta di Torino. In gara uno il box di battuta è stato molto produttivo e la difesa in entrambe le partite, dopo qualche sbavatura, ha saputo gestire le situazioni.

Ora si va a Bologna con due partite di vantaggio per l’ultimo turno della stagione. Visto l'esperienza del turno precedente, i ragazzi devono rimanere concentrati, ma con l’ottima prestazione del week-end, se i pesaresi mostreranno la stessa intensità di gioco, il risultato prefissato a inizio stagione, la salvezza, non è un miraggio.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-09-2019 alle 00:00 sul giornale del 24 settembre 2019 - 905 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, Papalini Baseball Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/baSM