Senigallia: Truffa delle "case fantasma": denunciati due truffatori seriali

1' di lettura 23/08/2019 - La polizia ha denunciato due truffatori seriali: un uomo, P.R. residente in Lombardia e una donna D.A. residente in Veneto.

L’ufficio denunce dell’Uct (ufficio controllo del territorio) del Commissariato ha preso la denuncia di una famiglia che aveva affittato una casa fantasma sul lungomare Mameli. Aveva versato una caparra di 400 euro per il periodo 10-24 agosto. Arrivati in città i turisti si erano accorti della truffa.


Prima hanno cercato una sistemazione alternativa poi il 14 agosto hanno sporto denuncia in Commissariato. Incrociando i dati dei numeri telefonici utilizzati dai truffatori, quelli dei computer utilizzati e della carta prepagata su cui è stata versata la somma, i poliziotti sono risaliti ai due che da tempo collaborano per mettere a segno truffe di questo tipo.






Questo è un articolo pubblicato il 23-08-2019 alle 09:57 sul giornale del 24 agosto 2019 - 574 letture

In questo articolo si parla di cronaca, vivere senigallia, redazione, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0VL





logoEV
logoEV