Gli atleti del Club Nautico Pesaro sfiorano il titolo per un solo punto

Club Nautico Pesaro 1' di lettura 27/07/2019 - Gravedona è una località in provincia di Como che sorge sulla sponda occidentale del lago Lario a circa 50 km a nord del capoluogo; sulla sponda orientale, di fronte a Gravedona, si trova la penisola di Piona e il Monte Legnone, ultima montagna lariana prima dell'inizio della Valtellina.

Questo tratto di lago è caratterizzato da una brezza termica estiva di media intensità, trai i 15 e i 20 nodi, molto puntuale, che rende la zona palestra di divertimento per ogni ordine e grado di velisti. Il Circolo Velico Alto Lario ha ospitato la settimana scorsa una regata nazionale della classe 470 e a seguire il Campionato del Mondo, sempre della classe 470, per le categorie Master. La manifestazione ha richiamato ben 76 equipaggi da 13 nazioni in tutto il mondo, di alto livello poiché il 470 è classe olimpica dal 1976.

Forte della tradizione velica nella classe 470, il Club Nautico Pesaro ha presentato all’appuntamento tre equipaggi, che hanno chiuso entrambe le manifestazioni con ottimi risultati. L’equipaggio F. Ziccarelli e D. Gamba ha chiuso terzo nella Regata Nazionale e 4° nel Mondiale disputato in classe Master (over 35). S. Barbarini e L. Gamba hanno mancato la vittoria del Mondiale categoria Master di un solo punto, finendo secondi dietro ai fratelli Chianussi di Trieste. I. Bonacin e G. Urlic si sono piazzati al 4° posto nella categoria Gran Grandmaster (over 60). Tutti molto contenti e consapevoli della qualità delle prove disputate.

Il Club Nautico Pesaro esprime il suo orgoglio per i propri atleti.

In foto, da sinistra: L. Gamba, S. Barbarini, F. Ziccarelli, D. Gamba, I. Bonacin, G. Urlic






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2019 alle 13:37 sul giornale del 28 luglio 2019 - 2038 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a99p





logoEV
logoEV
logoEV