Incendio capannone a Bottega, si sospetta il dolo

incendio Bottega 1' di lettura 23/07/2019 - Si fa strada l’ipotesi del dolo dietro l'incendio che ieri notte ha semidistrutto il capannone dell'azienda Fuligna e Sensoli.

Questa l’ipotesi che emerge dalle indagini che sono in corso e dopo il ritrovamento di una finestra smontata e di alcune taniche.

Ora non resta che fare i conti con la realtà, circa 3.500 mq di capannone distrutto, su un totale di 10.000 mq, produzione bloccata e circa 25 dipendenti in attesa di risposte.

Il Sindaco Ucchielli ha recovaco l'ordinanza che prevedeva di tenere porte e finestre chiuse. Nelle frazioni di Bottega e di Montecchio, in via cautelare, rimane in vigore solamente il divieto di raccolta e consumo di ortaggi coltivati per uso domestico,






Questo è un articolo pubblicato il 23-07-2019 alle 11:34 sul giornale del 24 luglio 2019 - 4316 letture

In questo articolo si parla di attualità, vallefoglia, articolo, incendio bottega

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9WC





logoEV