L’Accademia Rossiniana “A. Zedda” si chiude con il Concerto finale al Teatro Rossini

Accademia Rossiniana 2' di lettura 19/07/2019 - Si chiude lunedì 22 luglio alle 20 al Teatro Rossini con il tradizionale Concerto finale la XXXI edizione dell’Accademia Rossiniana “Alberto Zedda”, diretta dal Sovrintendente del Rossini Opera Festival Ernesto Palacio.

Hanno partecipato all’edizione 2019 18 allievi effettivi: i soprani Maria Chabounia (Bielorussia), Olga Dyadiv (Ucraina), Giuliana Gianfaldoni (Italia), Paola Leoci (Italia), Francesca Longari (Italia) e Claudia Urru (Italia); i mezzosoprani Ulyana Biryukova (Russia) e Chiara Tirotta (Italia); i tenori Diego Godoy (Cile), Matteo Roma (Italia), João Terleira (Portogallo) e Daniel Umbelino (Brasile); i baritoni Jan Antem (Spagna), Andrei Maksimov (Russia), Dean Murphy (Stati Uniti) e Diego Savini (Italia); i bassi Kyeongwook Jang (Corea del Sud) e Jenisbek Piyazov (Uzbekistan). Ad essi si aggiunge il baritono russo Dmitry Cheblykov, che ha frequentato le lezioni dell’Accademia nell’ambito del programma di Borse di studio organizzato dall’ Ambasciata italiana a Mosca.

Nel programma del concerto, brani da Il barbiere di Siviglia, L’Italiana in Algeri, La Cenerentola, Il Turco in Italia, Tancredi, La scala di seta, Il signor Bruschino, La cambiale di matrimonio, La gazza ladra, La donna del lago, Semiramide, Matilde di Shabran, Il viaggio a Reims, accompagnati al pianoforte da Rubén Sánchez-Vieco, anche Coordinatore musicale dell’Accademia, ed Elisa Cerri.

I biglietti (posto unico numerato 10 euro) saranno in vendita il giorno dello spettacolo al Teatro Rossini nei seguenti orari: 10-12; 16-18.30 e dalle 19 in poi (info 0721.3800294).

Gli allievi dell’Accademia Rossiniana intepreteranno poi Il viaggio a Reims, che andrà in scena al Teatro Rossini il 18 e il 20 agosto, nell’ambito del cartellone della 40esima edizione del Rossini Opera Festival.

Alcuni di loro saranno protagonisti da questa sera, 19 luglio, del nuovo ciclo dei Concerti dal balcone, organizzato dall’Assessorato alla Bellezza del Comune di Pesaro e dal Rossini Opera Festival da un’idea di Marco Mencoboni, in collaborazione con Sistema Museo, Amat e Fondazione Rossini. Le altre date del ciclo di concerti sono: 2, 15 e 18 agosto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-07-2019 alle 00:57 sul giornale del 20 luglio 2019 - 1592 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pesaro, Rossini Opera Festival, accademia rossiniana, gioachino rossini

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a9OC





logoEV
logoEV