Mostre per Leonardo e Raffaello: 14 luglio - 13 ottobre a Palazzo Mosca

Agostino Iacurci 3' di lettura 12/07/2019 - Nella mattinata odierna, presso i Musei Civici, il Comune di Pesaro in collaborazione con l’Ente Olivieri – Biblioteca e Musei Oliveriani, ha presentato la mostra ‘’Agostino Iacurci. Tracing Vitruvio onico tra le pagine del De Architettura’’. Il tutto a cura di Marcello Smarrelli, con la consulenza scientifica di Brunella Paolini, in programma a Palazzo Mosca dal 14 luglio al 13 ottobre.

L’esposizione, fa parte del ciclo ‘’Mostre per Leonardo e per Raffaello’’ a Pesaro, Fano e Urbino; un progetto diffuso e messo in campo di concerto dai tre comuni nell’ambito delle celebrazioni promosse dal MIBAc per i 500 anni dalla morte di Leonardo da Vinci nel 2019 e di Raffaello Sanzionel 2020. Prezioso, il contributo della Regione Marche e l’organizzazione di Sistema Museo.

IL PROTAGONISTA - La scelta di trattare la figura di Marco Vitruvio Pollione (80 a.C.- 15 a.C. circa) – celebre architetto e scrittore romano attivo nella seconda metà del I sec. a.C. considerato il più famoso teorico dell’architettura di tutti i tempi – nasce in continuità con Fano che celebra Leonardo Da Vinci attraverso i fogli del Codice Atlantico in cui più volte viene nominato Vitruvio, a cui la città secondo la tradizione avrebbe dato i natali.

INFO E PROGRAMMA - Il percorso si snoda partendo dal cortile di Palazzo Mosca, con monumentali istallazioni ispirate alle architetture vitruviane, e prosegue all’interno dei musei seguendo due fili conduttori. Uno più tradizionale e squisitamente filologico che intende analizzare la fortuna critica e editoriale del testo vitruviano risalente al I sec. a.C. e ampiamente diffuso nel Rinascimento grazie all’introduzione della stampa. Successo puntualmente documentato dalle raccolte oliveriane che annoverano numerose edizioni del De Architectura, alcune molto rare e preziose. Dieci di queste, accuratamente selezionate, sono riunite ai Musei Civici e presentate in ordine cronologico, aperte ognuna su uno dei dieci libri di cui l’opera è composta, in modo da poterne avere una panoramica completa e analizzarne più approfonditamente i contenuti. L’altro più libero e visionario, creato da Agostino Iacurci, la cui ricerca attuale è molto vicina ai temi dell’antico e allo studio sull’uso del colore nell’architettura e nelle arti plastiche di età classica.

ORARI - Dagtthghthb luglio a settembre da martedì a domenica e festivi h 10-13 / 16-19.30
Ottobre da martedì a giovedì h 10-13, da venerdì a domenica e festivi h 10-13 / 15.30-18.30
11 - 23 agosto 2019 in occasione del Rof tutti i giorni h 10-13 / 16-19.30

COSTI - Biglietto unico mostre Pesaro, Fano e Urbino
Intero € 12
Ridotto € 8 > Card Pesaro Cult, Gruppi min. 15 persone, Possessori di tessera FAI, TOURING CLUB ITALIANO, COOP Alleanza 3.0 e precedenti Adriatica, Nordest, Estense, ISIC, ITIC, IYTC Card, Studenti universitari, Amici del Rof
Ingresso libero > Minori di 19 anni, soci ICOM, giornalisti muniti di regolare tesserino, disabili e persona che li accompagna, possessori di Carta Famiglia del Comune di Pesaro.
Valido 15 giorni. Il biglietto unico consente l’ingresso al Museo Archeologico e Pinacoteca del Palazzo Malatestiano di Fano e a Palazzo Mosca - Musei Civici di Pesaro; consente inoltre l'accesso all'intero circuito Pesaro Musei (Museo Nazionale Rossini, Casa Rossini, Area archeologica di via dell’Abbondanza, Area archeologica e Antiquarium di Colombarone, Centro Arti Visive Pescheria) al costo aggiuntivo di € 1.
Visite guidate individuali > sabato h 18 € 3
Laboratori didattici “Sogni di forme e di architetture” > sabato h 17 € 4






Questo è un articolo pubblicato il 12-07-2019 alle 09:14 sul giornale del 13 luglio 2019 - 1871 letture

In questo articolo si parla di cultura, spettacoli, pesaro, vivere pesaro, articolo, Mostre per Leonardo e Raffaello

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a9zC





logoEV
logoEV
logoEV