Dissesto idrogeologico, Biancani: "Nella provincia di Pesaro-Urbino finanziate opere urgenti per 2 milioni e 600mila euro"

dissesto fiumi consorzio di bonifica 2' di lettura 04/07/2019 - Stanziati 9,5 milioni di euro di fondi statali per gli interventi contro il dissesto idrogeologico in 15 comuni marchigiani. I finanziamenti del Ministero dell'ambiente sono stati assegnati sulla base dei progetti inviati dalla Regione Marche che ha fornito un elenco degli interventi prioritari.

«Aspettavamo da tempo questa notizia – ha commentato Andrea Biancani (Pd), Presidente della commissione ambiente e territorio -. Il Ministero ha accolto le indicazioni fornite dalla Regione, finanziando i progetti più urgenti, redatti dal servizio ex Genio Civile e dagli uffici regionali. Per il Foglia, il Metauro, il Cesano e Tavullia saranno investiti circa 2,6 milioni di euro». Nella provincia di Pesaro-Urbino i comuni interessati sono Pesaro (fiume Foglia, sistemazione idraulica argini, tratto Selva Grossa-viadotto A14) 414mila euro, Fano (fiume Metauro, sistemazione argini tratto foce-viadotto autostrada) 896mila euro, Mondavio-Monteporzio (fiume Cesano, manutenzione briglie e alveo a valle di San Filippo) 480.000 euro, e Tavullia (movimento franoso) 850mila euro.

«Sono tutti interventi cantierabili – precisa Biancani – e consistono principalmente nella manutenzione degli argini e nella mitigazione del rischio idraulico. L'opera che richiede il maggiore investimento, e in questo caso il progetto è stato redatto direttamente dall'amministrazione comunale, è quella di Tavullia e riguarda il movimento franoso sul versante a valle di Via XXV Aprile e via XXVIII Giugno. E' necessario stabilizzare quanto prima la parete, perché la frana sta mettendo a rischio non solo la strada, ma anche alcune abitazioni. Un particolare ringraziamento va agli uffici regionali che sono riusciti in tempi record a presentare i progetti necessari, definendo le priorità, così come un plauso va al Comune di Tavullia che ha avuto il coraggio e la determinazione di presentare questa richiesta di intervento, redigendo il progetto in autonomia».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-07-2019 alle 17:54 sul giornale del 05 luglio 2019 - 1830 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, pesaro, frana, san bartolo, consorzio di bonifica, dissesto fiumi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a9is





logoEV
logoEV