La Nazionale italiana di pallacanestro sorde testimonial della campagna “Stop alle bombe sui civili” ai Mondiali in Polonia

Nazionale italiana di pallacanestro sorde 2' di lettura 28/06/2019 - La grande avventura della Nazionale italiana di basket femminile sorde è cominciata. I Campionati Mondiali (World Deaf Basketball) si terranno infatti a Lublino in Polonia dal 27 giugno al 6 Luglio 2019.

La squadra italiana nasce a Pesaro nel 2010 ed è la prima Nazionale di basket femminile della storia dello sport sordi. Le atlete silenziose italiane, con grande determinazione e passione, stanno condividendo un progetto di inclusione collettiva, attraverso il quale, la disabilità si trasforma in un’opportunità di relazionalità e di socializzazione, con scopo l’integrazione tra udenti e non udenti. E lo sport è veicolo di partecipazione e di aggregazione e strumento di diffusione di iniziative di carattere sociale.

E del valore sociale dello sport sono ben consapevoli le cestiste azzurre e lo staff tecnico della Nazionale italiana, che si sono resi disponibili alle iniziative ANVCG rilanciando con entusiasmo dalla Polonia la campagna di sensibilizzazione “Stop bombing towns and cities”, promossa dalla rete internazionale INEW, cui ANVCG dal 2017 è membro attivo e coordinatrice per l’Italia, al fine di promuovere un appello internazionale per la protezione dei civili nei conflitti armati e porre fine alle loro sofferenze a causa dei bombardamenti indiscriminati in aree urbane.

Il Team italiano, che incontrerà sul suo cammino mondiale le nazionali di Ucraina, Polonia, Giappone, Kenya, scendera’ in campo indossando le T-shirt predisposte da ANVCG e lanceranno il messaggio “Stop alle bombe sui civili” ad una platea internazionale.

La Sezione ANVCG di Pesaro, ringrazia la Federazione Sport Sordi Italia (FSSI), i dirigenti e staff tecnico della Nazionale di pallacanestro sorde per avere aderito alla proposta e tutte le ragazze in azzurro, le quali, gettando il cuore oltre l’ostacolo, hanno dimostrato di essere campionesse nello sport e nella vita.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-06-2019 alle 00:29 sul giornale del 29 giugno 2019 - 1511 letture

In questo articolo si parla di sport

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/a85H





logoEV
logoEV


.