Banco Alimentare festeggia 30 anni e inaugura il nuovo magazzino di Pesaro

Banco Alimentare 3' di lettura 18/06/2019 - “Un nuovo inizio”: Giovedì 20 giugno ore 10,30- 12,00, con grande gioia, inauguriamo il nuovo magazzino di Pesaro in via Fermo 24/bis : luogo di raccolta e distribuzione di alimenti, di incontri e di condivisione della vita.

Nella nostra regione, la Fondazione Banco Alimentare Marche Onlus, è nata a Pesaro nel 1994 con il primo magazzino di raccolta a Fano. Si è poi aggiunto il magazzino di San Benedetto del Tronto. Da quest’anno, di fronte al bisogno in costante e drammatico aumento, sarà inaugurato il nuovo magazzino di Pesaro, per rispondere più efficacemente alle esigenze logistiche e operative della movimentazione degli alimenti. L’evento, con il taglio del nastro e la benedizione della nuova sede, avverrà alla presenza di tutte le autorità , dei media, degli enti caritativi, dei partner, delle imprese, dei volontari e degli amici di questa opera. Sarà anche l’occasione per ringraziare l’ing. Marco Montagna che passerà il testimone alla nuova presidente Silvana Della Fornace da oltre 20 anni impegnata come volontaria.

Nel corso della mattinata insieme, voluta e organizzata come una grande festa per la nostra Fondazione, ascolteremo anche le brevi testimonianze di: - Gianfranco Conti presidente dell’Associazione Onlus “Il Salvagente” di Ostra che si occupa di persone e famiglie in difficoltà e riceve dal Banco cibi a lunga durata da distribuire ai propri assistiti. - Rita Pagnini vicepresidente dell’A.I.A.S. Pesaro Associazione Italiana Assistenza Spastici Onlus che, rientrando nel programma Siticibo del Banco Alimentare, riceve cibi freschi e cotti ritirati da panetterie e gastronomie e ridistribuiti in giornata.

La giornata inaugurativa di giovedì 20 rientra nel programma di eventi organizzati, in circa 50 città italiane, per celebrare i 30 anni della Fondazione Banco Alimentare Onlus che in Italia, dal 1989, recupera alimenti integri e non scaduti ma non commercializzabili. Salvati dallo smaltimento riacquistano valore e diventano risorsa per chi ha troppo poco grazie al lavoro giornaliero di 21 Organizzazioni Banco Alimentare dislocate su tutto il territorio italiano.

A Pesaro, quindi, davvero tutti sono invitati a due momenti pubblici di grande festa e sostegno:
-Sabato 22 giugno “La fame non va in vacanza” ore 9,00 – 20,00 all’Iper Conad di Pesaro. I volontari animeranno due spazi nella galleria del Centro commerciale, con mostra fotografica guidata sull’origine e la vita del Banco alimentare e una raccolta fondi a sostegno dell’attività con distribuzione di ottime marmellate.
-Domenica 23 giugno “Il Banco Alimentare incontra Pesaro” ore 16,00 – 20,00 alla Palla di Pomodoro, in piazza della Libertà, nello spazio allestito il Banco incontra la città, con sorprese per grandi e piccini, gadget, mostra fotografica con i volti che fanno grande questa storia di gratuità e di bene.

“Vorrei ringraziarvi per quello che fate: provvedere cibo a chi ha fame. Non è assistenzialismo, vuole essere il primo gesto concreto di accompagnamento verso un percorso di riscatto. (…) Lo spreco è l’espressione più cruda dello scarto. Mi viene in mente quando Gesù, dopo aver distribuito i pani alla folla, chiede di raccogliere i pezzi avanzati perché nulla andasse perduto ( cfr G. 6,12). (…) Scartare cibo significa scartare persone.” (Papa Francesco all’udienza del 18 maggio 2019 ai membri della Federazione Europea Banchi Alimentari)








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-06-2019 alle 00:47 sul giornale del 19 giugno 2019 - 1885 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, banco alimentare, rossini center, Banco Alimentare delle Marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8HX





logoEV
logoEV