Ruba borsello a operaio e fugge per via Rossi, arrestato 23enne

carabinieri 1' di lettura 07/06/2019 - I carabinieri di Pesaro hanno tratto in arresto un 23enne immigrato del Gambia, irregolare sul territorio italiano, accusato di resistenza a pubblico ufficiale e furto.

L'extracomunitario è stato bloccato dopo la richiesta di intervento dei carabinieri da parte di alcuni operai derubati di un borsello.

L'episodio si è verificato ieri in via Rossi, i due operai stavano scaricando della merce da un furgone quando, approfittato della lontananza dei due dal veicolo, il giovane del Gambia si è fiondato nella vettura per sottrarre un marsupio.

A notare il ladro in fuga è stato un ciclista che ha immediatamente avvertito i due operai i quali hanno allertato le forze dell'ordine.

I militari giunti sul posto sono riusciti a individuare il giovane che ha ammesso il furto ma, al momento di essere accompagnato in caserma, ha aggredito i carabinieri.

Il 23enne, immigrato del Gambia, irregolare sul territorio italiano, è stato bloccato e arrestato.


Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp o Messenger?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.3589806 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Facebook Messenger clicca su m.me/viverepesaro e poi su inizia.






Questo è un articolo pubblicato il 07-06-2019 alle 12:06 sul giornale del 08 giugno 2019 - 5492 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, redazione, pesaro, furto, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8me





logoEV
logoEV