Tra vecchie glorie e giovani promesse, la Vis Pesaro saluta la stagione appena conclusa

la Vis Pesaro saluta la stagione appena conclusa 2' di lettura 16/05/2019 - Nella giornata odierna, presso lo stadio “Tonino Benelli”, si è tenuta la festa di fine stagione della Vis Pesaro. L’evento è iniziato alle 16:30, quando gli addetti ai lavori hanno aperto i cancelli e hanno permesso ai supporters biancorossi di prendere posto nelle tribune.

Sul prato del Benelli, l'evento a tinte biancorosse è iniziato con una partita abbastanza insolita: cinque calciatori della prima squadra - tra i quali c’era Lorenzo Paoli, capitano della Vis - hanno affrontato ben novanta bambini del settore giovanile vissino.

La festa è proseguita con la consegna di alcune targhette ai calciatori che per vari motivi, hanno scritto il loro nome nella storia della Vis Pesaro. Come testimoniano le foto sul nostro profilo Facebook, la premiazione è avvenuta nel cerchio del centrocampo, per poi spostarsi sotto la curva biancorossa.

Infine, i ragazzi della Berretti (Vis Pesaro 2001), hanno affrontato la squadra femminile pesarese che, era supportata da mister Leonardo Colucci e dal suo vice. La seconda parte dell'evento, si è tenuta nel parcheggio alle spalle dello stadio Benelli, dove tutti i partecipati si sono riuniti per cenare: salsiccia, panini, patatine fritte e birra sono stati i protagonisti della cena a tinte biancorosse.

Il costo della cena era di dieci euro, da sottolineare che parte della cifra (due euro) andranno alla causa ''Cesco'': membro del gruppo Pesaro ultras 1898, colto da un malore nella notte pre-derby con il Fano.

La serata si è conclusa con l'intervento - sul palco allestito appositamente - di Colucci e del sindaco Matteo Ricci che hanno ringraziato tutti i tifosi presenti.






Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2019 alle 23:07 sul giornale del 18 maggio 2019 - 1914 letture

In questo articolo si parla di sport, pesaro, vivere pesaro, vis pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a7AD





logoEV
logoEV