'Ndrangheta Calabria: sequestrato patrimonio a imprenditore, proprietà anche a Pesaro

guardia di finanza 1' di lettura 17/05/2019 - Militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata, con il coordinamento della locale Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia hanno disposto l’applicazione della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro su compendi societari, beni immobili e rapporti finanziari per un valore complessivo stimato superiore a 13 milioni di euro.

Oggetto del provvedimento è il patrimonio intestato/riconducibile a C. S., ’74, imprenditore edile nel settore pubblico e privato, indiziato di intraneità ad un gruppo mafioso operante in Taurianova (RC) e zone limitrofe.

La figura dell'imprenditore era emersa nell’ambito dell’operazione “Terramara Closed” condotta dalla Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria, dal Reparto Operativo dell’Arma dei Carabinieri e dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Reggio Calabria – coordinati dalla citata Direzione Distrettuale Antimafia – e conclusa, nel mese di dicembre 2017, con l’esecuzione di alcuni provvedimenti giudiziari.

Gli accertamenti eseguiti avevano evidenziato, per ciascuno dei soggetti investigati, una significativa, ingiustificata differenza tra il reddito dichiarato ai fini delle imposte sui redditi e il patrimonio posseduto, anche per interposta persona.

Alla luce di nuove risultanze, il Tribunale di Reggio Calabria ha ora disposto, con il provvedimento in esecuzione, l’applicazione della misura di prevenzione patrimoniale del sequestro dell’intero patrimonio riconducibile al 45enne e al suo nucleo familiare, costituito da 4 imprese/società commerciali, quote societarie, fabbricati e terreni (ubicati anche nelle province di Rieti e Pesaro), nonché disponibilità finanziarie, per un valore stimato in circa euro 13.200.000.






Questo è un articolo pubblicato il 17-05-2019 alle 09:05 sul giornale del 18 maggio 2019 - 5841 letture

In questo articolo si parla di redazione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a7AL





logoEV
logoEV