Civitanova Vs. Zenit-Kazan: il 18 maggio va in scena la finalissima della CEV Champions League 2018/19

3' di lettura 08/05/2019 - Il prossimo 18 maggio è una data da segnare assolutamente sul calendario per gli italiani appassionati del grande volley: dopo una stagione particolarmente intensa e, come da tradizione, ricca di soddisfazioni per le formazioni italiane, il Civitanova scenderà in campo contro lo Zenit-Kazan per disputare "Le Grand Finale" della CEV Champions League 2018/19, la più importante competizione europea di pallavolo maschile.

Il prestigioso torneo di volley, tenutosi ogni anno a partire dalla prima edizione del 1959, vede i migliori club d'Europa sfidarsi per la conquista del titolo di Campione. Con la stagione attualmente in corso, il CEV Champions League festeggia l'edizione numero 60: le formazioni coinvolte quest'anno sono state in tutto 34, per un totale di 20 paesi partecipanti.

I club italiani, forti di una tradizione sportiva di lunga data e di un notevole livello tecnico, non hanno deluso le aspettative: oltre al Civitanova che, come accennato, disputerà la finale, anche il Sir Safety Perugia si è distinto per il suo percorso in campionato, raggiungendo le semifinali (dove tuttavia è stato superato proprio dai russi dello Zenit-Kazan).

Ad oggi, il medagliere del volley italiano conta ben 18 prime posizione, a cui si aggiungono le 16 seconde posizioni conquistate e gli 8 terzi posti, per un totale di ben 42 posizionamenti sul podio. Viceversa, tra le formazioni più premiate della CEV Champions League spiccano i club russi del CSKA Mosca e dello Zenit-Kazan, a cui seguono, a pari merito, il Treviso ed il Modena.

Percorso caratterizzato da performance brillanti e dalla conferma della competitività di una delle migliori formazioni del volley italiano negli ultimi anni per il Civitanova, giunto ancora una volta in finale e, esattamente come avvenuto lo scorso anno, pronto a sfidare gli attuali campioni in carica, ovvero i russi dello Zenit-Kazan.

Nella prima parte del campionato, i biancorossi del Civitanova si sono distinti aggiudicandosi la prima posizione del Girone B ed eliminando con relativa facilità gli avversari del Modena, del Karlovarsko e dello ZAKSA. Nei quarti di finale, quindi, la squadra marchigiana originaria di Treia è riuscita ad imporsi sugli agguerriti avversari della Dinamo Mosca, guadagnando l'accesso alle semifinali.

Nonostante si trattasse di una formazione temibile, ancora una volta i biancorossi sono riusciti ad avere la meglio, superando il team rivale dello Skra Belchatow sia nel match di andata del 3 aprile, disputato presso la Atlas Arena di Lotz, che in quello di ritorno del successivo 10 aprile, ospitato dal PalaCivitanova di Civitanova Marche, in entrambi i casi con una schiacciante vittoria per 3 set a 0.

Tutto pronto dunque per la sfida finale tra Civitanova e Zenit-Kazan, che decreterà il nome del club vincitore del titolo di Campione d'Europa. Il big match del 18 maggio sarà ospitato dalla Max-Schmeling-Halle di Berlino e, come testimoniato anche dalle quote scommessa proposte dai grandi bookmaker per l'evento (consultabili ad esempio a questo link), la gara si preannuncia molto combattuta: le forze e le competenze tecniche delle due formazioni si equivalgono, tanto che persino gli esperti nella creazione di pronostici sembrerebbero non essere pronti a sbilanciarsi sul vincitore di questa edizione della CEV Champions League.

La sfida di quest'anno replica quella della passata stagione, quando ad uscire vincenti dal match furono i russi dello Zenit-Kazan, che conquistarono così il loro quarto titolo consecutivo. Nonostante questo precedente poco fortunato per i biancorossi, va detto che nell'ultimo confronto disputato tra le due squadre (risalente alla partita disputata nell'ambito del Campionato mondiale per club FIVB 2018 lo scorso novembre), era stato il Civitanova ad imporsi, con una sorprendente vittoria giunta quando la sfida ormai sembrava chiusa a favore dei russi.

Non resta altro da fare che attendere pazientemente fino alle ore 19:00 del 18 maggio e prepararsi a tifare per la formazione marchigiana: ricordiamo che per gli abbonati della piattaforma DAZN, l'evento sarà disponibile in diretta ed in esclusiva.






Questo è un articolo pubblicato il 08-05-2019 alle 17:12 sul giornale del 08 maggio 2019 - 400 letture

In questo articolo si parla di sport, redazione, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7fN