Le giovani Waves conquistano la serie C

Le giovani Waves conquistano la serie C 3' di lettura 28/04/2019 - Campionato regionale serie D semifinale playoff Gara 2. Seconda vittoria contro la Junors Ancona che ci permette di passare alla finale, ma poi scopriamo a fine partita che è questa la finale e siamo così in serie C.

Primo set le giovani Waves partono bene e prendono subito un piccolo vantaggio per arrivare al primo parziale di 11 a 8, sono le nostre bande a fare punti da posto quattro, ma una serie di battute sbagliate permettono alla Junors di avvicinarsi per arrivare al secondo parziale di 20 a 19 e addirittura recuperare fino ad avere la prima palla seta sul 24 a 23 per Ancona, ma non demordiamo e una serie di cambi palla ci permettono di chiudere il set vincendo 29 a 27.

Secondo set, Pesaro parte nuovamente bene e arriva al primo parziale con il punteggio di 9 a 6, questa volta sono i centrali e l’opposto a fare punti e gli errori in battuta sono diminuiti, arriviamo così al secondo parziale con un discreto vantaggio di 18 a 12 per poi chiudere il set 25 a 18.

Terzo set molto sentito, le ragazze di Pesaro vorrebbero chiudere subito la partita ma la Junors, mai doma, non ci sta e parte subito forte prendendo un buon vantaggio al primo parziale 12 a 7 facendo chiamare anche il primo time out a coach Freschi per cercare di interrompere la serie positiva di battute anconetane, non basta questo stop per recuperare e sullo svantaggio di 16 a 8 iniziamo con una serie di cambi per dare fiato alle titolari e arriviamo in battuta con Fattori che fa un parziale di 10 a 1, passando così a 21 a 20 sempre per Ancona, ma le Waves non riescono nel colpaccio e chiudono il set in svantaggio di 22 a 25.

Quarto set in campo nuovamente con il sestetto iniziale che molto deciso arriva al primo parziale in vantaggio 11 a 8 e questa volta sono i posti quattro decisi a chiudere presto il match, ma non è così, scambi molto lunghi mettono a dura prova la resistenza delle ragazze e le bande Fattori e Pieri fanno la differenza, Ancona si avvicina e Freschi chiama nuovamente time out sul 15 a 14 per evitare il pareggio e lo manteniamo fino al secondo parziale di 19 a 17 per Pesaro, poi una serie di buone battute di Casicci ci permettono di allungare fino a 24 a 19 per poi chiudere il set 25 a 21.

Cosa dire ancora delle ragazze di coach Freschi, 17 anni e 1\2 età media, gruppo nuovo, partito con l’obiettivo di salvarsi e dopo una prima fase con ben 9 tie break, tra vinti e persi, la qualificazione raggiunta alla seconda fase al terzo posto e la consapevolezza di potersi giocare la vittoria finale, si sono impegnate tantissimo e lavorato duro in palestra sempre con la voglia di migliorare e crescere ancora e ci sono riuscite meritandosi questa promozione in serie C. Facciamo i migliori complimenti all’allenatore Freschi, allo staff e a tutte le ragazze per un futuro ancora migliore del presente. BRAVI tutti.

MIGLIORI 6: Pieri (20), Fattori (15), Del Monte (9), Casicci e Terenzi (5), Prina (3).

Waves Virtus – Pesaro 3 G.S. Junors Ancona 1

Waves Virtus – Pesaro: Cambrini, Casicci, Del Monte, Fattori, Marino, Minucci (L1), Orocini, Pieri (K), Prina, Terenzi, Vaccarini, Volpini (L2). Allenatore: Freschi

G.S. Junors Ancona: Antonini, Bisognini, Gabrielloni, Galli G., Galli I., Giacchetta M., Giuliani (K), Pilesi (L), Popa, Renzi, Ricci. Allenatore: Soffici.

ARBITRO: Rispoli Adriano

PARZIALI: 29-27, 25-18, 22-25 e 25-21.


   

da Waves Virtus Pesaro





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2019 alle 00:55 sul giornale del 29 aprile 2019 - 1025 letture

In questo articolo si parla di sport, volley pesaro, Waves Virtus Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/a6UX







.