Falso finanziere truffa anziana, rubati gioielli per 60mila euro

1' di lettura 28/04/2019 - Una falsa inchiesta di un falso agente della guardia di finanza al centro della truffa avvenuta ieri ai danni di una donna di 80 anni residente in zona mare a Pesaro. 

Il fatto è avvenuto ieri all'ora di pranzo. L'uomo ha pedinato l'anziana che, mentre stava rientrando in casa da alcune commesse, è stata fermata dal truffatore che mostrando un tesserino falso, si è presentato come agente della guardia di finanza.

A quel punto il malvivente si inventa una finta inchiesta in cui la donna sarebbe finita a causa di alcune banconote false spese dalla stessa. Unico modo per evitare il processo, secondo il truffatore, sarebbe quello di istituire una garanzia patrimoniale.

"Mi mostri gli ori che ha in casa... i beni vanno sigillati". E così la donna accetta di recuperare i preziosi e metterli in un sacchetto di stoffa. Sacchetto che resta in casa, mentre il falso finanziere si appresta ad andare in auto a "fare accertamenti".

Mentre l'uomo scende l'anziana va a vedere nel sacchetto e si accorge che è vuoto. Il truffatore se ne è andato con gli ori e i gioielli per un valore di circa 60mila euro.

Alla donna non resta altro che denunciare il fatto.

Vuoi ricevere le notizie più importanti di Vivere Pesaro in tempo reale su WhatsApp Messenger?
Per WhatsApp aggiungi il numero 371.3589806 alla tua rubrica ed inviaci un messaggio (es.: ok notizie).
Per Facebook Messenger clicca su m.me/viverepesaro e poi su inizia.


   

di Redazione





Questo è un articolo pubblicato il 28-04-2019 alle 10:00 sul giornale del 29 aprile 2019 - 4097 letture

In questo articolo si parla di attualità, truffa, redazione, pesaro, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/a6T0







.