Sassocorvaro: a San Donato in Taviglione rivive l’antico gioco del Venga l’Ost

Sassocorvaro: a San Donato in Taviglione rivive l’antico gioco del Venga l’Ost 1' di lettura 26/04/2019 - Un grande successo per l’appuntamento tradizionale del Venga l’ost nelle strade di San Donato in Taviglione, Comune di Sassocorvaro (PU). Come ogni lunedi di Pasqua le strade del paese sono state teatro dell’antico gioco marchigiano.

Per voci tramandate dagli anziani, questo gioco ultracentenario sembra sia stato ideato da un oste per incrementare il proprio guadagno; mettendo assieme un gruppo di persone facendole giocare a bocce lungo le strade, sentieri e campi. Il gioco consiste nel tirare una boccia nel modo più originale possibile verso un boccino. Quando tutti hanno giocato si chiama l'oste che offre da bere a tutti e riscuote le vincite di chi ha perso.

“Un modo per far rivivere la tradizione del nostro territorio – spiega Tiziano Paolucci, Presidente dell’ASD Compagnia del Venga l’Ost – in maniera divertente, che coinvolge ormai più di tre generazioni. In questo antico gioco è depositato il segreto di un mondo perduto: vi si annidano costumi, credenze, pratiche storiche. Ripercorrere la tradizione significa quindi raccontare la nostra storia, recuperandone le radici. Riscoprire i giochi di una volta, quelli che impegnavano le giornate dei nostri nonni e che stimolavano la fantasia e la socializzazione, è importante per valorizzare la cultura delle proprie origini e del senso di appartenenza, che hanno accompagnato l’infanzia e non solo di molte generazioni di marchigiani”.


da Uisp
Comitato Provinciale Pesaro Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2019 alle 09:33 sul giornale del 27 aprile 2019 - 1723 letture

In questo articolo si parla di attualità, uisp, sassocorvaro, unione italiana sport per tutti, comitato provinciale pesaro urbino, San Donato in Taviglione, Vanga l’Ost

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6Re





logoEV