Lo sport entra direttamente in classe grazie al Centro Sportivo Italiano

2' di lettura 19/04/2019 - Fare sport in classe durante le normali ore di lezione attraverso una metodologia che permette di studiare in maniera non convenzionale e di affinare la coordinazione motoria.

E’ questo uno degli obiettivi principali di “Marche in Movimento con lo Sport di Classe”, iniziativa che vede coinvolti Coni, Miur, Regione Marche, Asur, Cip e che grazie al lavoro del comitato provinciale del Csi, coinvolge nella sola provincia di Pesaro-Urbino oltre 400 classi della scuola primaria e oltre 9.000 bambini dai 6 ai 10 anni. Il progetto prevede delle ore aggiuntive di attività motoria oltre alle classiche di educazione fisica già previste nel programma didattico con insegnati ed educatori Csi che entrano a tutti gli effetti all’interno delle classi.

Tre gli ambiti in cui si dirama il progetto: Sport di classe che prevede 1 ora a settimana di attività con gli studenti dalla prima alla quinta elementare seguiti da un tutor laureato in scienze motorie che affianca il docente; Scuola in Movimento, riservato agli alunni delle prime, che per 20-30 minuti al giorno svolgono le normali lezioni di geometria, inglese, italiano e di tutte le altre materie in maniera “dinamica” e non seduti sui banchi come di consueto; Orientamento Sportivo, riservato alle classi quarte e quinte che un’ora a settimana, in orario extra scolastico, praticano discipline sportive (atletica, pallavolo, ecc.) sempre seguiti da tutor e istruttori federali.

Nei giorni scorsi all’istituto comprensivo Pirandello di Pesaro, il presidente del Csi Pesaro-Urbino Marco Pagnetti e il responsabile Csi Matteo Rovinelli, hanno consegnato simbolicamente alla classe 1B le Fitball, ovvero della palline costruite in base a dei parametri di sicurezza stabiliti dall’Unione Europea che sono utilizzate per fare dei giochi in classe riprendendo il metodo ideato qualche anno fa in Svizzera che appunto prevede l’insegnamento delle classiche materia curriculari utilizzando anche l’esercizio fisico e lo sport. Oltre ai responsabili Csi, alla consegna erano presenti Andrea Evangelisti del comitato italiano paralimpico, le insegnanti dell’istituto Pirandello e la dirigente Cinzia Biagini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-04-2019 alle 03:01 sul giornale del 20 aprile 2019 - 1111 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a6GW





logoEV