Il Comune estende le concessioni demaniali marittime di 15 anni

concessioni demaniali marittime pesaro 1' di lettura 08/04/2019 - L’Amministrazione comunale ha in animo di regolare, secondo legge, con le opportune garanzie e tutele, ciò che riguarda le concessioni comunali, sia marittime che non.

A tal fine, l’assessorato alla gestione (delega al Patrimonio) intende dare applicazione alla L. 145/2018 che prevede per le concessioni demaniali marittime, la prosecuzione quindicinale, sino al 31.12.2033, con le garanzie legate al DPCM (decreto presidente consiglio ministri) in attesa di emanazione.

Qualora per motivi burocratici questo decreto non venisse emanato, con logiche di trasparenza e pubblicità, l’assessorato provvederà comunque a dare una risposta in prosecuzione delle concessioni demaniali marittime, secondo le indicazioni rese in modo omogeneo dalla Regione Marche.

Relativamente al demanio comunale e patrimonio indisponibile, delle cui criticità il legislatore italiano si è impropriamente dimenticato, l’Amministrazione comunale procederà sempre in modo trasparente, secondo la linea politica che questo assessorato si è data nel 2016 (delibera GC n. 237 del 20.12.2016): procedure comparative ove necessarie e valorizzazione delle immobilizzazioni esistenti, ove possibile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2019 alle 12:58 sul giornale del 09 aprile 2019 - 1339 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, concessioni demaniali marittime pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/a6gb





logoEV
logoEV


.