In 500 per la 36^ edizione della gara podistica Vivicittà

gara podistica Vivicittà 2' di lettura 04/04/2019 - Bella giornata di sport, emozioni e solidarietà in Piazza Europa, a Baia Flaminia, per la 36^ edizione della corsa podistica internazionale “Vivicittà”, andata in scena contemporaneamente in 60 città in Italia e nel Mondo ed inoltre ha coinvolto anche 24 istituti penitenziari e minorili.

La kermesse è stata confortata da una bella mattinata di sole e ha visto la partecipazione di 500 runner per l’ottima organizzazione curata dal Comitato Uisp di Pesaro-Urbino con in testa il presidente Simone Ricciatti, affiancato da Mariassunta Abbagnara. Il ricavato della prova di apertura del circuito provinciale “CorrerexCorrere” è stato devoluto in beneficienza a favore della Onlus “Terre des Hommes”.

Le prime emozioni sono giunte dalle avvincenti competizione degli under 17 che si sono confrontati sui 250, 500 e 1.000 metri, poi, l’assessore al Benessere Mila Della Dora ha abbassato la bandierina nella distanza clou di 10,800 chilometri, che si è snodata lungo i mitici tornati della strada Panoramica e, quindi, nella seconda parte, all’interno del bosco del Parco San Bartolo. Nel frattempo un allegro gruppo formato da intere famiglie con bambini e passeggi- ni al seguito ha colorato le vie del centro storico e i viali del lungomare per la camminata ludico motoria di 5 chilometri, accompagnati dalle ragazze della squadra di calcio femminile della Vis Pesaro.

Il caloroso applauso del numeroso pubblico presente, ha salutato l’arrivo vittorioso del 36enne cesenate Luca Benini dell’Avis Castel San Pietro, che ha chiuso in solitaria i 10,800 Km, nel tempo di 38’50”. Seguito dal compagno di team Marco Bruschi, in 38’58”, e Giovanni Pazzaglia (Pol. Montecchio), in 39’02”. Al femminile, straordinaria impresa di Chiara Mainardi di Morciola di Vallefoglia. La portacolori dell’Avis Urbino, prima vittoria in carriera a soli sei mesi dal suo debutto nelle corse podistiche, ha colto l’oro con un crono di 47’46”, su Giorgia Albertini (Osteria dei Podisti), in 48’17”, e Chiara Orlandi (Avis Urbino), in 49’53”.

Si sono aggiudicati le fasce d’età: Andrea Biondi (Lucrezia), Eugenio Calcina (Monte-marciano), Sergio Tombini (Taverna), Riccardo Quattrini (ColleMarathon), Francesco Berardi (Fano), Roberto Amatori (Urbania), Stefano Greci (Fabriano), Rino Marinelli (Fano), Penelope Crostelli (Valmisa), Michela Mezzanotti (Osteria dei Podisti), Giovanna Bruni (Fano) e Paola Mari (Fossombrone). Gruppo più numeroso: Avis Aido Urbino.


   

da Uisp
Comitato Provinciale Pesaro Urbino





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2019 alle 12:25 sul giornale del 05 aprile 2019 - 1546 letture

In questo articolo si parla di uisp, sport, pesaro, unione italiana sport per tutti, comitato provinciale pesaro urbino, gara podistica Vivicittà

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/a58Y





logoEV
logoEV
logoEV


.