Frenquellucci, M5S: "Situazione dei plessi scolastici veramente desolante"

Frenquellucci, M5S 2' di lettura 20/03/2019 - Analizzando dati del MIUR (Ministero per Istruzione Università e Ricerca) aggiornati al 25/09/2018 risulta che la situazione dei plessi scolastici del capoluogo di provincia è veramente desolante.

A Pesaro sussistono 54 plessi scolastici di cui: 45 non hanno il certificato di Agibilità per l’Abitabilità, 33 non hanno il certificato di Collaudo Statico, 9 non hanno il certificato di omologazione centrale termica, 49 non hanno il certificato di prevenzione incendi CPI ( D.P.R. 1/8/2011, n. 151 ), 48 non hanno il “nullaosta” provvisorio per la prevenzione di incendi NOP, 11 non hanno il certificato di collaudo per spegnimento impianto, 8 sono definiti “edificio vetusto” ( edificio molto vecchio ), 0 zona sismica( Rischio sismicità ), nessuno dei 54 ha una progettazione Antisismica, 26 sono state costruite tra il 1961 ed 1975, 5 sono state costruite tra il 1900 ed il 1920, 1 tra il 1921 ed il 1945, 22 tra il 1976 ed il 2000.

Dopo aver letto questi dati ci domandiamo se i nostri bambini e ragazzi vanno a studiare in luoghi sicuri e dignitosi, che garantiscono la loro sicurezza e quella di chi vi svolge il proprio lavoro, siamo sicuri che le priorità per la citta siano un mega bocciodromo, la torre panoramica, i giardini verticali e le altre sparate propagandistiche?

Forse fermarsi un attimo a riflettere potrebbe far capire che ci sono altre priorità come le scuole. Forse era meglio avere una scuola sicura invece che l’incompiuta degli orti Giulii, forse invece dei giardini orizzontali è meglio mettere a norma una scuola, forse invece di pensare al ponte pedonale sul foglia (sarebbe bello) è meglio garantire una condizione di studio/lavoro adeguata a tutti coloro che frequentano le scuole, forse.

I luoghi del’ istruzione sono quelli dove si formano le menti che domani dovranno ereditare quello che lasciamo, ed è un loro diritto farlo in ambiente sicuro e dignitoso. La situazione ad oggi è tragica, i dati sono impietosi come le condizioni degli istituti.

Crediamo che alcune priorità vadano riviste in quanto occorre dare sicurezza e dignità soprattutto ai luoghi che vengono frequentati da bambini e ragazzi, come asili, scuole elementari, medie e superiori senza dimenticare le persone che ci lavorano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2019 alle 16:36 sul giornale del 21 marzo 2019 - 2847 letture

In questo articolo si parla di politica, pesaro, Movimento 5 Stelle, M5S, Frenquellucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5yt





logoEV