Villa Ceccolini, Ricci: "Al lavoro sulla ciclabile e sul progetto ciclopedonale interno"

"Sindaco in famiglia" a casa Balducci: 2' di lettura 05/02/2019 - "Sindaco in famiglia" a casa Balducci: asfaltature su via Lago Maggiore e illuminazione su strada di Fontesecco. Espropri per il collegamento tra le due parti della frazione.

«A Villa Ceccolini già finanziate nel bilancio 2019 le asfaltature su via Lago Maggiore. L’intervento in primavera. Ci sarà anche l’illuminazione su strada di Fontesecco, nel raccordo verso Villa Fastiggi». Lo dice Matteo Ricci nella cena a casa di Ilaria Balducci. «Il sindaco in famiglia» cita i lavori fatti su «pista polivalente, insonorizzazione della palestra, asfaltatura delle strade esterne e del parcheggio della scuola». Aggiungendo: «Sui parchi della città, nel complesso, abbiamo messo a bilancio circa 150mila euro: arriveranno nuovi giochi e arredi anche qui. E vogliamo completare l’intervento sulla zona sportiva, con l’illuminazione del campo da calcio (per circa 50mila euro, ndr)».

Quanto alle priorità del futuro, il sindaco indica due punti. Il primo: «Serve il collegamento ciclopedonale tra la parte della frazione vicino alla chiesa e quella lungo la strada. Negli ultimi anni è stata fatta una stradina, ma il problema è la natura privata del terreno». Quindi: «Credo che dobbiamo prendere il toro per le corna ed espropriare, altrimenti si andrà avanti sempre per rimedi». L’obiettivo è «collegare davvero queste due parti, attraverso un percorso ciclopedonale», ribadisce Ricci.

«Con una larghezza che consenta di mettere in sicurezza la strada. A mio avviso la motivazione di interesse pubblico per l’esproprio c’è. Legata a motivi di sicurezza». Tanto che il sindaco, all’indomani della cena, conferma: «Siamo già al lavoro per il progetto ciclopedonale che colleghi le due parti e per gli espropri». Quindi il tema della ciclabile di Villa Ceccolini: «La cosa più logica sarebbe stata farla nella strada tra Villa Fastiggi e Villa Ceccolini. Ma dalle verifiche non ci sta». Così Ricci, come sollecitato dai commensali, decide di «ripensare con i tecnici comunali il tracciato migliore rispetto a come arrivare a Villa Ceccolini dal lago Penserini (su cui approderà la futura pista ambientale del Foglia, partendo dall’Iper Rossini, già finanziata, ndr) o da Villa Fastiggi. Ci stiamo ragionando».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-02-2019 alle 12:48 sul giornale del 06 febbraio 2019 - 1894 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro, villa ceccolini, sindaco in famiglia, casa Balducci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/a3Zh