Sentono ululati ma sparano ai Carabinieri, denunciati due fratelli pesaresi

lupo appenninico 1' di lettura 14/09/2018 - Denunciati due fratelli, residenti nella provincia di Pesaro e Urbino, che lo scorso 18 agosto avevano sparato mirando verso una pattuglia di carabinieri Forestali e Guardie venatorie mentre monitoravano un branco di lupi con la tecnica del "wolf howling".

Il fatto, avvenuto la notte del 18 agosto, si è verificato in località Serra di Valpiano di Pennabilli (Rimini).

I Carabinieri stavano monitorando dei lupi tramite l'emissione di ululati pre-registrati. I due fratelli pesaresi hanno sparato pensando di colpire dei lupi.

Le indagini hanno permesso di identificare i due uomini. Successivamente nella perquisizione domiciliare sono stati sequestrati due revolver ad uso sportivo illecitamente detenuti e sono stati anche individuati abusi edilizi.






Questo è un articolo pubblicato il 14-09-2018 alle 16:49 sul giornale del 15 settembre 2018 - 4835 letture

In questo articolo si parla di cronaca, pesaro, pennabilli, rimini, vivere pesaro, lupo, articolo, mews pesaro, sparano ai carabinieri, sparare lupi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYnY