Bussano alla porta i tecnici con cartellino, ma è una truffa ai danni degli anziani

truffa anziani 1' di lettura 26/07/2018 - Nuovo casi di raggiro ai danni di anziani, che hanno aperto la porta di casa a due finti tecnici di Marche Multiservizi muniti anche di cartellino.

I "tecnici", con tanto di cartellino, cercano in tutti i modi di entrare dentro casa con la scusa dei controlli, poi durante la finta ispezione derubano la vittima. La tecnica è sempre la stessa, mentre uno si fa accompagnare ai contatori dalla vittima, l’altro fruga per casa alla ricerca di gioielli o soldi in contanti.

Negli ultimi giorni sono arrivate tante segnalazioni dai cittadini in diversi quartieri della città. Massima attenzione quindi a questi truffatori.

CONSIGLI ANTI TRUFFA: Non aprite la porta di casa a sconosciuti anche se vestono un’uniforme o dichiarano di essere dipendenti di aziende di pubblica utilità.
Verificate sempre con una telefonata da quale servizio sono stati mandati gli operai che bussano alla vostra porta e per quali motivi. §
Se non ricevete rassicurazioni non aprite per nessun motivo.
Ricordate che nessun Ente manda personale a casa per il pagamento delle bollette, per rimborsi o per sostituire banconote false date erroneamente.

Per qualunque problema e per qualsiasi dubbio non esitate a chiamare il 113.






Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2018 alle 15:23 sul giornale del 27 luglio 2018 - 3615 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, vivere pesaro, news pesaro, quotidiano on line pesaro, truffa anziani, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aWZC





logoEV
logoEV


.