A Montelabbate impresa di Casadei nella Corsa delle Pesche

A Montelabbate impresa di Casadei nella Corsa delle Pesche 4' di lettura 23/07/2018 - L’allievo cesenate vince per distacco dopo una cavalcata solitaria. Tra gli esordienti doppietta elpidiense.

ALLIEVI
Il 17° Gran Premio “Corsa delle Pesche” ha visto l’assolo del cesenate Matta Casadei, 16enne in forza alla Pol. Fiumicinese Fa.I.T. Adriatica, giunto alla settima vittoria stagionale. Casadei, già vittorioso sette giorni prima a Centinarola di Fano (sprint di un quartetto dopo l’erta di Monte Giove) si è involato al terzo chilometro della salita finale, che conduceva gli atleti (59 alla partenza) al Gpm di Sant’Angelo in Lizzola, dopo 6.400 metri di ascesa. Casadei ha fatto il vuoto, guadagnando prima 30 secondi, diventati un minuto allo scollinamento. Grazie alle ottime doti di passista, il cesenate ha mantenuto il vantaggio fino allo striscione d’arrivo. Dietro si è formata una pattuglia di 13 corridori, dalla quale sono fuoriusciti, nel tratto finale di salita (tra Ginestreto e Sant’Angelo), Simone Garuffi (compagno di Casadei) e Filippo Bucci del Pedale Chiaravallese. Negli ultimi 10 chilometri pianeggianti Garuffi e Bucci hanno rosicchiato qualche secondo ma nulla più, con Garuffi capace di uno scatto all’ultimo chilometro, utile per guadagnare la medaglia d’argento. Nello sprint per il quarto posto, ad oltre due minuti e mezzo, ha avuto la meglio Marco Fermanelli della S.C.A.P. Trodica di Morrovalle.

“Stagione ottima, grazie ai miei compagni di squadra – ha dichiarato Casadei al microfono di Ivan Cecchini -. Adesso punto ai tricolori su pista, poi spero in altre prove come questa negli ultimi due mesi di gare”. Ottima la regia organizzativa della Asd Ciclismo Giovani Pesaro del presidente Tommaso Paolini, che ha allestito questa giornata di ciclismo grazia alla collaborazione della Federciclismo di Pesaro e Urbino del presidente Mario Tittarelli. Prossimo appuntamento, a cura della Ciclismo Giovani Pesaro, è fissato per domenica 29 luglio, sempre a Montelabbate, con la prima edizione del Gran Premio “Sagra delle Pesche” per juniores (17-18enni): sei ripetizioni del circuito con passaggio nel centro storico di Montelabbate, poi doppia ripetizione del colle di Sant’Angelo in Lizzola e arrivo in via Zambonini a Montelabbate. Partenza alle ore 15 da via Zambonini.

Ordine di arrivo: 1) Casadei Mattia (Pol. Fiumicinese) km 80 in 2 ore 2 minuti alla media di 39,344 km/h; 2) Garuffi Simone (idem) a 45”; 3) Bucci Filippo (Sc Pedale Chiaravallese) a 55”; 4) Fermanelli Marco (S.C.A.P. Trodica di Morrovalle) a 2’32”; 5) Testatonda Marco (Tre Emme Morrovalle); 6) Ceccaroni (Pol. Fiumicinese); 7) Spreca (S.C.A.P. Trodica); 8) Forcucci (Callant Dolcini Cycling Team Pescara); 9) Liberti (Tre Emme Morrovalle); 10) Islami (Sc Pedale Chiaravallese); 11) Palumbo (Callant); 12) Cangiotti (Alma Juve Fano); 13) D’Alessandro (Callant); 14) Ceccolini (Alma Juve Fano); 15) Facja (Pol. Fiumicinese); 16) Pieri Pietro (Sc Recanati); 17) Vincenzi (Pol. Fiumicinese); 18) Pignocchi (Sc Pedale Chiaravallese); 19) Truffellini (idem). Partiti 59, arrivati 19.

ESORDIENTI
La O.P. Bike Porto Sant’Elpidio ha letteralmente sbancato il Gran Premio “Corsa delle Pesche” di Montelabbate. Tra i primo anno (corridori 13enni) Federico Ferranti ha superato d’astuzia Mattia Maioli della “Fausto Coppi” di Cesenatico in una volata a due, dopo un bel tentativo maturato nel corso dell’ultima tornata. Bronzo, allo sprint su ciò che rimaneva del gruppo, per Jonathan Gurabardhi dell’Alma Juventus Fano. Tra i secondo anno (14enni) l’altro elpidiense Anthony Silenzi ha vinto allo sprint sul cattolichino Anniballi e il cotignolese Vergnani.

Ordine di arrivo 1° anno: 1) Ferranti Federico (O.P. Bike Porto Sant’Elpidio) km 27 in 47 minuti alla media di 34,468 km/h; 2) Maioli Mattia (Gc Fasuto Coppi Cesenatico); 3) Gurabardhi Jonathan (Alma Juve Fano); 4) Curzi Alessandro (Sc Potentia – Rinascita); 5) Fanelli Sebastiano (Sc Pedale Chiaravallese); 6) Saragoni; 7) Valentini; 8) Loffredo; 9) Novelli; 10) Raccosta. Partiti 36, arrivati 29. Classifica rosa 1° anno: 1) Laperuta Giusy (Gc Osimo Stazione); 2) Corradetti Krizia (Pedale Rossoblu – Picenum); 3) Curzi Cristina (idem). Ordine di arrivo 2° anno: 1) Silenzi Anthony (O.P. Bike Porto Sant’Elpidio) km 36 in 1 ora 2 minuti alla media di 34,839 km/h; 2) Anniballi Lorenzo (Vc Cattolica); 3) Vergnani Claudio (Sc Cotignolese); 4) Tesei Elia (Alma Juve Fano); 5) Maggi Luca Mimmo (Audax Fiormonti); 6) Ubaldini; 7) Angelini; 8) Gatti; 9) Zebi; 10) Bracalente. Partiti 38, arrivati 26.


   

dagli Organizzatori







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2018 alle 08:36 sul giornale del 24 luglio 2018 - 1643 letture

In questo articolo si parla di sport, ciclismo, montelabbate, Corsa delle Pesche, Casadei

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aWRU





logoEV
logoEV


.