A Monte Grimano Terme il nuovo centro intercomunale di raccolta differenziata e centro del riuso “Valle del Conca”

5' di lettura 06/07/2018 - Si inaugura oggi a Monte Grimano Terme (via dell'Artigianato 14) il nuovo Centro intercomunale di raccolta differenziata e Centro del riuso “Valle del Conca”. L'impianto, che serve anche i territori di Monte Cerignone e Mercatino Conca, è in grado di ricevere quei rifiuti che, per natura o dimensione, non sono gestibili con il servizio di raccolta stradale ordinario.

Il Centro di Raccolta Differenziata è un luogo a disposizione di tutti i cittadini e tutte le attività economiche per raccogliere diverse tipologie di rifiuti urbani ed assimilati. Integra la funzione dei classici bidoni posizionati sul territorio e degli altri servizi di raccolta differenziata attivi nel Comune di appartenenza: è in grado di ricevere anche quei rifiuti non collocabili, per natura o dimensione, nella raccolta stradale. In questo modo i rifiuti vengono destinati al recupero, al riciclo o ad un corretto smaltimento, rispettando così l’ambiente e migliorando la qualità della vita dei cittadini. Il servizio è gratuito.

L'impianto è stato progettato per agevolare le attività di conferimento differenziato dei rifiuti e per migliorare la qualità della raccolta differenziata. L'investimento effettuato da MMS garantirà un miglioramento del servizio a beneficio del territorio. Tra le tipologie di rifiuti che potranno essere conferiti al Centro di Raccolta Differenziata di Monte Grimano Terme: Rifiuti destinati a raccolta differenziata (carta, cartone, imballaggi di plastica, imballaggi di legno, vetro, batterie auto, pile, prodotti farmacia, sorgenti luminose esauste, scarti edili derivanti da piccoli lavori di ristrutturazione); Rifiuti ingombranti come mobili vecchi, materassi, divani, armadi, letti, tavoli etc; Scarti vegetali (potature, sfalci); Rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (Raee) come frigoriferi, congelatori, condizionatori, televisori, monitor etc. Al Centro del Riuso si possono portare e prelevare, gratuitamente, oggetti in buono stato che possono essere riutilizzati. L'obiettivo è quello di promuovere la cultura del riuso dei beni prolungandone il ciclo di vita riducendo la quantità di rifiuti prodotti. Gli orari di apertura sono: il mercoledì dalle 15:00 alle 18:00 ed il sabato dalle 8:30 alle 12:30.

"L’apertura del Centro segna un passaggio di rilievo nella promozione e nella condivisione dei concetti di riuso e riciclo sui quali si fonda lo sviluppo dell’economia circolare, afferma il sindaco di Monte Grimano Terme Luca Gorgolini. Per il comune di Monte Grimano Terme, dallo scorso anno parte attiva della rete dei comuni virtuosi, questo progetto costituisce un ulteriore passo in avanti nella direzione dell’adozione di politiche efficaci che, intervenendo in modo corretto nel ciclo di gestione e smaltimento dei rifiuti, favoriscono una maggiore tutela dell’ambiente. Un’iniziativa resa possibile grazie ad un intenso sforzo finanziario messo in campo dalla Regione Marche e dalla Società Marche Multiservizi al fine di dare una risposta concreta alle sollecitazioni provenienti dalle amministrazioni comunali di questa vallata, interessate ad attrezzare il territorio locale di un servizio sovra comunale in grado di agevolare le attività di conferimento differenziato dei rifiuti".

"Un obiettivo raggiunto grazie all'impegno dei comuni di Mercatino Conca, Montecerignone, e Montegrimano Terme che insieme a Regione Marche e Marche Multiservizi completano l'offerta dei servizi sul territorio in tema di rifiuti. Diversi ed importanti sono stati negli ultimi anni i passi avanti in questo settore - dichiara il sindaco di Mercatino Conca, Omar Lavanna - fra cui la riorganizzazione dei punti di raccolta, il ritiro gratuito a domicilio degli ingombranti e degli sfalci da potatura, la raccolta porta a porta dei rifiuti indifferenziati; interventi che pur a fronte di un generale aumento dei costi e dunque delle tariffe ci hanno consentito di raggiungere percentuali di raccolta differenziata che oltre ad essere in linea con ciò che è richiesto dalle norme di settore segnano il livello di una recuperata coscienza civica sul tema dell'ambiente. Il centro di raccolta che si andrà ad inaugurare è il completamento di questo percorso orientato a favorire sempre di più la tutela dell'ambiente e a dare risposte alle esigenze dei cittadini, eliminando i disagi dovuti alle distanze per poter conferire i rifiuti negli altri centri di raccolta anche della vicina Romagna. Siamo consapevoli che sarà sempre necessario tenere alta l'attenzione ed essere pronti ad azioni nuove e a nuovi investimenti anche alla luce delle direttive sempre più stringenti della Comunità Europea, ma certamente le nostre comunità possono dire oggi di aver fatto la loro parte e di essere sulla strada giusta"

“Un risultato importante dopo anni di lavoro e richieste delle amministrazioni comunali del territorio in questa direzione, sostiene il sindaco di Monte Cerignone, Carlo Chiarabini. Ringraziamo MMS e Regione Marche per questo obiettivo raggiunto; finalmente anche il Conca può vantare un centro di raccolta differenziata che contribuirà ad un migliore smaltimento dei rifiuti dando risposte concrete alle esigenze dei cittadini. Stiamo lavorando affinchè la cultura della tutela dell’ambiente possa migliorare, e le azioni intraprese negli ultimi anni ci dicono che la strada intrapresa è quella giusta ”

“ I Centri di Raccolta Differenziata ed i Centri del Riuso sono strutture importanti che contribuiscono a migliorare, qualitativamente e quantitativamente, le performance della raccolta differenziata ed inoltre diffondono e promuovono attivamente la cultura del riutilizzo di beni e materiali – spiegano il Presidente Massimo Galuzzi e l'amministratore delegato Mauro Tiviroli. Per lasciare ai nostri figli un mondo più pulito e sostenibile di quello che abbiamo trovato dobbiamo incentivare buone pratiche che guardino con sempre maggiore attenzione all'economia circolare. Un modello economico sostenibile in cui si riutilizzano i beni, si consumano meno materie prime, si producono meno rifiuti che, attraverso processi di riciclo e riutilizzo, possono trasformarsi in vere e proprie risorse”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-07-2018 alle 16:10 sul giornale del 07 luglio 2018 - 1090 letture

In questo articolo si parla di attualità, Marche Multiservizi S.p.A, montegrimano terme

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/aWlP





logoEV
logoEV


.