Vuelle, confermati Ancellotti e Monaldi

Basket, Vuelle: per Ancellotti e Monaldi un'altra stagione in biancorosso 2' di lettura 27/06/2018 - Posata la prima pietra per la ricostruzione della nuova Vuelle. La società biancorossa ha infatti comunicato di aver raggiunto l’accordo con i giocatori Andrea Ancellotti e Diego Monaldi per la stagione sportiva 2018-2019.

Andrea e Diego” ha commentato il presidente Ario Costa “sono stati fra gli artefici della permanenza in serie A della nostra squadra, fornendo sul campo prove molto valide sia sotto l’aspetto tecnico che dell’impegno agonistico. Aver scelto ancora Pesaro, nonostante le numerose richieste che sono giunte loro da parte di altri Club, è stato segno di vero, grande, attaccamento ai colori sociali. Sono certo che per loro il prossimo campionato giocato con la maglia biancorossa rappresenterà un altro significativo anno di crescita. Per noi, invece, la loro conferma nel roster della Vuelle rappresenta un importante segno di continuità del lavoro tecnico intrapreso dalla scorsa stagione”.

La prossima mossa in programma per la società biancorossa, in tema di composizione della nuova squadra, dovrebbe essere la riconferma di Pablo Bertone, che è sembrato ben disposto a rimanere in maglia Vuelle come giocatore comunitario, e quindi nel gruppo stranieri, dato che la Vuelle adotterà il sistema del 5+5, mentre più difficile appare la possibilità di trattenere a Pesaro Taylor Braun, che ha sicuramente dato un buon contributo alla squadra nel finale della scorsa stagione, ma che sta valutando anche altre opportunità economicamente più appetitose. Non sembra invece che ci sia nulla da fare per Rotnei Clarke, che ha lasciato Pesaro senza offrire alla società proposte di riconferma, anche se a costo maggiore: evidentemente il play australiano ha già in mente altre vie da intraprendere per il futuro della sua carriera cestistica.

Confermate infine le rinunce a tutti gli altri membri del roster, a cominciare da Omogbo e Mika, che pare stiano ricevendo offerte economiche molto vantaggiose da diverse altre squadre europee. Sarà quindi una Vuelle come sempre quasi del tutto nuova quella che vedremo nella stagione 2018/19, e per definirne il livello tecnico tutto starà, ovviamente, nel riuscire a risolvere la vexata quaestio del main sponsor (mischiamo pure latino e inglese…). Anche nel basket infatti, come in quasi tutti gli sport di squadra, vale il detto che “l’argent fait la guerre” (mettiamoci pure il francese…), e cioè che sono i soldi che consentono di combattere con armi efficaci. Ancora però niente di nuovo su questo fronte in casa Vuelle.

E allora chiudiamo in dialetto pesarese: “stemm a vèda e sperèm ben”.






Questo è un articolo pubblicato il 27-06-2018 alle 11:05 sul giornale del 28 giugno 2018 - 529 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, vivere pesaro, stagione, sport pesaro, vuelle, biancorosso, Alberto Pisani, monaldi, articolo, consultinvest pesaro, Ancellotti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aV3d