Bici selvagge, i pedoni rischiano di essere falciati

divieto bici in via Branca 1' di lettura 29/05/2018 - Torna alla ribalta il problema delle biciclette lanciate a tutta velocità lungo le strade pedonali." I cartelli ci sono, ma l'educazione e la vigilanza sono del tutto latitanti". Questa la considerazione di un nostro lettore.

"Ho sempre apprezzato l'impegno della città e dei cittadini di Pesaro nel valorizzare la bicicletta con i tutti i suoi risvolti positivi sull'ambiente e la salute. Penso però che sia necessario ricordare che i ciclisti, (una minoranza), non siano esenti dal rispetto delle regole".

"Un esempio: nel pomeriggio è praticamente impossibile fare una passeggiata in via Branca senza rischiare di essere falciati più volte dalle bici selvagge che zizzagano tra i pedoni. Rischio che aumenta notevolmente avendo bimbi piccolini".

"Eppure il cartello, anzi i cartelli ci sono! Ma l'educazione e la vigilanza sono del tutto latitanti", conclude Mirco.

Cosa ne pensi?

Vivere Pesaro da voce ai cittadini: fai come Mirco, inviaci la tua segnalazione con foto a redazione@viverepesaro.it oppure su Whatsapp al 3498021095.
.






Questo è un articolo pubblicato il 29-05-2018 alle 08:35 sul giornale del 30 maggio 2018 - 3434 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, pesaro, biciclette, via branca, articolo e piace a MichelaTombari

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aU3s





logoEV