Torna la Fiera del Riuso, 2 e 3 giugno al Parco Scarpellini

Fiera del Riuso 3' di lettura 25/05/2018 - Per il sesto anno consecutivo si svolge a Pesaro la manifestazione "Fiera Regionale del Riuso" organizzata da onlus Gulliver, Marche Multiservizi e dal Comune di Pesaro, assessorato alla Sostenibilità, con il sostegno della Regione Marche e la collaborazione delle associazioni Legambiente, Lupus in Fabula e Wwf. Ospita l’evento, dal 2 al 3 giugno, ad orario continuato dalle 10 alle 22, il Parco Scarpellini a Muraglia.

“Siamo orgogliosi che la manifestazione sia stata inserita dall’Unione Europea - annuncia Andrea Boccanera presidente della Onlus Gulliver - nella European Sustainable Development Week (30 maggio-5 giugno) e dal Ministero dell’Ambiente come appuntamento nel Festival dello Sviluppo Sostenibile 2018.”

Sarà una festa, una fiera, due bellissime giornate da passare insieme a tutta la famiglia. L’appuntamento propone stand gastronomici, laboratori, musica, ballo, bancarelle dei bambini, mercato e laboratori del riuso. Ci saranno 250 bancarelle gestite da adulti che vendono e scambiano e postazioni di bimbi, fino ai 12 anni, delle scuole della città, con giocattoli in vendita. Ma soprattutto saranno ingredienti fondamentali l’allegria, il pensare, il ripensare e il cercare un futuro migliore.

“E’ la più importante a livello regionale - precisa Andrea Biancani presidente 3^ commissione consiliare Ambiente e Territorio della Regione Marche - sostenuta per questo dalla Regione perché si rivolge in modo particolare a famiglie e scuole e si parla del rifiuto nel contesto di un festa. Oltre a convegni e riflessioni, c’è un mercatino di scambio quindi di riuso di ciò che le famglie hanno in casa. La Regione Marche è già la terza sul territorio nazionale, per quantità di raccolta differenziata. Ma faremo un bando regionale per finanziare oltre alla “Fiera del Riuso”, altre realtà regionali che lavorano sul tema”.

“Ci fa piacere la presenza nell’evento di Marche Multiservizi - sottolinea - Massimo Galuzzi presidente dell’azienda - a Pesaro nei primi mesi del 2018 siamo circa al 70% di raccolta differenziata, già in linea con le indicazioni dell’Unione Europea per il 2020, nel 2019 puntiamo ad un traguardo ancora più ambizioso.”

“Nella prima settimana di giugno, faremo incontri anche nel centro storico, - afferma Franca Foronchi assessore alla Sostenibilità del Comune di Pesaro - per spiegare le modalità di raccolta differenziata. Le scuole per noi sono un interlocutore privilegiato, soprattutto quelle di primo grado, c’è un lavoro importante che coinvolge le famiglie, dobbiamo perciò sensibilizzare anche quelle di secondo grado. Sono necessari sensibilità e impegno.”

Questa edizione della "Fiera Regionale del Riuso" si ampia anche nelle giornate precedenti: da lunedì 28 maggio a venerdì 1 giugno ogni mattina 100 alunni delle scuole della città si recheranno presso il Centro di Raccolta Differenziata e Riuso in via Toscana (chiuso al pubblico per l’occasione) per un incontro sulle tematiche del riuso e riciclo e un’attività denominata “Tour differenziato”.

A ricevere gli studenti, oltre a personale del Comune e di Marche Multiservizi, volontari di Legambiente e Wwf e una rappresentanza dell’Istituto Tecnico Bramante Genga che ha inserito nella sua offerta formativa la sostenibilità e terrà giovedì 31 maggio nella propria aula magna un convegno sull’obsolescenza programmata. Informazioni e programma completo al sito www.festivalriuso.com.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2018 alle 14:40 sul giornale del 26 maggio 2018 - 1810 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Comune di Pesaro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aUWn





logoEV
logoEV