Sanità, Pd a M5S e Lega: “Contratto di governo in sintonia con la riforma nelle Marche”

Giovanni Gostoli, all’incontro tenuto ieri sera in via Mastro Giorgio a Pesaro del Dipartimento provinciale Pd Salute e Sanità. All’incontro ha partecipato Fabrizio Volpini, consigliere regionale e presidente della commissione sanità in Regione Marc 3' di lettura 25/05/2018 - Giovedì sera incontro del Dipartimento provinciale con Fabrizio Volpini. Gostoli: “Vogliamo che tutta la comunità marchigiana sia protagonista del nuovo Piano Sanitario”.

“Nel contratto di governo M5S e Lega il capitolo dedicato alla sanità è molto in sintonia con il processo di riforma sanitaria avviato nelle Marche. Basta con la politica dei "due forni" : nelle Marche sostengono una posizione e contemporaneamente un'altra diversa a Roma”. Parole del segretario provinciale Pd, Giovanni Gostoli, all’incontro tenuto ieri sera in via Mastro Giorgio a Pesaro del Dipartimento provinciale Pd Salute e Sanità. All’incontro ha partecipato Fabrizio Volpini, consigliere regionale e presidente della commissione sanità in Regione Marche, ed è stato coordinato da Rosetta Fulvi, vicesegretaria provinciale Pd.

“Vedremo con il tempo se le parole si tradurranno in fatti. La “prova del nove” sono le risorse destinate alla sanità pubblica che non deve subire tagli e il timore c’è considerate le tante promesse mirabolanti presenti nel contratto di governo. In particolare nel documento – ha aggiunto Gostoli – si scrive di superare il modello "ospedalo-centrico". Investire in alta tecnologia, digitalizzare SSN con particolare riferimento al Fascicolo Sanitario Elettronico e alle ricette digitali. Affrontare problema dell'invecchiamento della popolazione garantendo strutture socio-sanitarie e a bassa intensità di cura. Rivedere il ruolo di medico di medicina generale come perno del sistema. Preservare il modello di gestione del servizio sanitario a finanziamento prevalentemente pubblico. Punti condivisibili che sono tutto il contrario rispetto alle critiche dell’opposizione giallo-verde nelle Marche”.

Il Dipartimento provinciale Pd Salute, aperto ai professionisti del settore, nasce per dare un contributo alla riforma sanitaria che vuole implementare l’offerta dei servizi dalla costa alle aree interne, esigendo e vigilando sulla qualità. “Nei prossimi giorni toneremo a incontrarci per approfondire i singoli temi – dice Giovanni Gostoli - A cominciare dalla riduzione delle liste di attesa e la rete dell’emergenza nei quali bisogna spingere l’acceleratore. Poi inizieremo a discutere del nuovo Piano sanitario ed è già in programma un focus sulla salute mentale”.

“La riforma sanitaria è un processo aperto, un percorso in divenire, che non si realizza in un giorno. Ogni trasformazione comporta dei disagi iniziali, ma nel nostro territorio sono più dovuti ai ritardi sull’applicazione. Siamo consapevoli che la situazione può migliorare e la riforma serve proprio a questo scopo. Il Pd è impegnato a rafforzare la rete provinciale servizio sanitario pubblico partendo dai nuovi bisogni di salute dei cittadini. Parlano i numeri, non le chiacchiere. L’aumento del budget economico di spesa e del personale in sanità, oggi di circa 1200 dipendenti in più rispetto al 2014, è la dimostrazione di un chiaro investimento nella sanità pubblica. Molti gli investimenti di qualità anche sulle tecnologie per offrire alla comunità marchigiana anche strumenti innovativi per la cura delle persone”.

Poi l’appello a Volpini: “Vogliamo che la tutta la comunità marchigiana sia protagonista del nuovo Piano Sanitario 2018-2020 oltre che la destinataria. Così come vorremmo mettere a disposizione l'esperienza e il modello di sanità del PD chiedendo alla Regione di scrivere il Piano insieme a tutti gli interlocutori e fruitori del servizio sanitario del territorio marchigiano, dai professionisti, ai sindaci, ai sindacati, ecc. Serve anche il continuo investimento da parte dell’Azienda Ospedaliera Marche Nord e dell’Asur – conclude Gostoli - per informare e far conoscere ai cittadini le tante professionalità, i servizi e le buone pratiche della sanità marchigiana”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-05-2018 alle 16:35 sul giornale del 26 maggio 2018 - 2333 letture

In questo articolo si parla di fabrizio volpini, politica, PD Pesaro Urbino, rosetta fulvi, giovanni gostoli, via Mastro Giorgio Pesaro, Dipartimento provinciale Pd Salute e Sanità

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aUWO





logoEV
logoEV