Estorsione ed atti persecutori ai danni di un familiare, arrestato 34enne

arresto carabinieri 1' di lettura 25/05/2018 - I carabinieri della Compagnia di Riccione hanno eseguito un provvedimento restrittivo a carico di un 34enne residente a Gradara per il reato di estorsione ed atti persecutori.

L'uomo, nato a Cattolica e residente a Gradara, è stato arrestato dai Carabinieri di Riccione in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’A.G. di Rimini. L’A.G. mandante, concordando con le risultanze investigative rapportate, ha emesso nei confronti dell’ indagato il provvedimento restrittivo.

La vicenda scaturisce dalla denuncia presentata da un familiare dell’indagato, vittima nel tempo di continue richieste di denaro, legate alla gestione di un’attivita’ commerciale gestita dalla vittima e nella quale l’indagato aveva per un periodo lavorato in qualità di dipendente, e reiterate condotte di carattere vessatorio.

L’arrestato, espletate le formalita’ di rito, è stato associato presso la casa circondariale di Rimini.






Questo è un articolo pubblicato il 25-05-2018 alle 17:09 sul giornale del 26 maggio 2018 - 2928 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, vivere pesaro, news pesaro, quotidiano on line pesaro, articolo, Arresto Carabinieri

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUW1





logoEV