La Vuelle è salva: Sassari domina e vince ma arriva la sconfitta di Capo d'Orlando

Galli 2' di lettura 09/05/2018 - La Vuelle resta in serie A. Nonostante il dominio di Sassari, Pesaro aggiunta la salvezza grazie alla contemporanea sconfitta di Capo d'Orlando contro Cremona. La squadra di coach Galli e tutta Pesarobasket può festeggiare.

primo quarto: inizia subito a martellare Sassari con un'azione da 4 punti. Pesaro si sblocca dopo quasi tre minuti di gioco ma il risultato è già 8-2. La grandinata di canestri di Sassari fa male alla formazione di Galli che a metà quarto trova con Clarke il secondo canestro della Vuelle che vale il 15-4. La Vuelle male al tiro con il 25% di realizzazioni sul campo mentre Sassari trova l'ennesima tripla che porta i biancocelesti a +14. Il primo periodo di gioco finisce 28-14 per la squadra sarda.

secondo quarto: si riparte con la doppia tripla di Sassari per il punto 34 dei sardi che replicano a 7 minuti dalla sirena con altre due bombe che piegano la Vuelle costretta al time out sul 40-18. Con la seconda tripla della partita di Clarke Pesaro sfonda il muro dei 20 punti ma la Vuelle è più che doppiata. Durante il sesto minuto di gioco la Vuelle mette un mini parziale di 7-0 chiuso con la tripla di Ancellotti e si riporta a -20. Che la Vuelle sia in confusione lo si deduce anche dai liberi, prima Clarke, poi Monaldi fanno 0 su 2 al tiro. ceron prova la tripla sulla sirena ma la palla si ferma sul ferro. Squadre al riposo sul 57-36.

terzo quarto: Sassari parte con il piede giusto e allunga a +23. Difesa pesarese che concede i tiri dal perimetro e Polonara ringrazia. Primo tiro del periodo e primo canestro della partita per il capitano della Vuelle che trova 3 punti dal perimetro, ma Pesaro perde colpi in difesa e Sassari padroneggia, 71-47. A 3 minuti dal termine la Vuelle riporta a 20 i punti di svantaggio. Monaldi sbaglia un facile canestro su penetrazione ma non Polonara che vola a +26, 84-58. Sulla sirena anche un canestro da centro campo di Sassari che dilaga, 87-60.

quarto quarto: Mika a segno con i punti 8 e 9 della sua partita. 90 invece i punti realizzati da Sassari in 30 minuti, mentre Pesaro dalla lunetta accorcia le distanze, 90-71 dopo i due liberi di Ceron. I minuti passano e la differenza canestri resta pressochè invariata e si attesta sui 20 punti. Gli ultimi 180 secondi non raccontano nulla con Sassari che resta fuori dai play off e la Vuelle resta in serie A grazie alla sconfitta di Capo d'Orlando. Si chiude a 112-81.






Questo è un articolo pubblicato il 09-05-2018 alle 20:31 sul giornale del 10 maggio 2018 - 3159 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, pesaro, sassari, galli, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUnS





logoEV
logoEV