GradaraCorse subito a podio a Misano

Raffaele Fusco - rider 3' di lettura 09/04/2018 - Esordio da protagonisti per il GradaraCorse Racing Team, al suo primo anno nella categoria Moto3 del Campionato Italiano Velocità. Sul circuito di Misano Adriatico, è il talento azzurro FMI Raffaele Fusco a regalare il primo podio della stagione 2018 al Team gradarese in una gara da cardio palma conclusa al fotofinish.

L’alfiere in sella alla nuova TM Moto3 ha da subito dimostrato il suo feeling con la moto e la sua voglia di primeggiare, tanto da diventare leader della corsa durante i 16 giri di gara in programma. Premiato come miglior rookies nella scorsa stagione il rider, classe 2002, conferma il suo talento e il suo appetito di risultati. Con questo risultato Fusco e il GradaraCorse conquistano immediatamente la quinta posizione nella classifica di campionato.

Sono molto entusiasta, l’obiettivo era entrare nella classe top per essere subito protagonisti e così è stato. Noi ci crediamo molto e con la TM è un progetto da mondiale” commenta così il Team Manager Carlo Facchini, avvalorando il suo investimento in Moto3, supportato da Oscar Performance, inserito in un progetto di più ampio respiro che comprende la crescita di piloti a 360°.

Forte della nuova società in collaborazione con Domenico Cecchini, nel ruolo di Team Leader e di uno staff tecnico di alto livello capitanato da Daniele Cecchini è stato facile ritagliarsi un ruolo di livello all’interno del panorama nazionale, collezionando già in gara1 una top ten firmata da Raffaele Fusco.

Weekend difficile, invece, per Ivan De Luca alla sua prima presa di contatto in una delle categorie più difficili e combattute del campionato. Un salto di categoria difficile per il portacolori siciliano che dalla Yamaha 300 sale sulla nuova TM Moto3. Chiude con un out e un 18esimo posto il suo avvio alla stagione, pagando di inesperienza e di mancato feeling con il nuovo mezzo.

Nella Supersport300 è Francesco Prioli sulla Yamaha R3 a conquistare i primi punti per il GradaraCorse, in un weekend difficile per i portacolori gradaresi della categoria che, anno dopo anno, alza il livello e attira nomi da mondiale. Gare sfortunate per Giovanni Grianti, caratterizzate da qualche problema tecnico, che non gli hanno permesso di lottare per le posizioni che contano. Bene Diego Mancini, il debuttante della categoria, migliora turno dopo turno segno di una crescita continua.

Raffaele Fusco - rider #77: “E’ stata una gara parecchio difficile, ieri ero molto in difficoltà, invece oggi nel warm up abbiamo sistemato un po’ di cose e sono riuscito a fare la gara lì davanti anch’io. Ci sono stati molti scambi di posizioni, ce la siamo giocata all’ultimo giro. E’ stata una delle gare più belle che abbia mai fatto. Ringrazio il Team, gli sponsor, la Federazione e tutti quelli che mi sostengono.”






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-04-2018 alle 09:18 sul giornale del 10 aprile 2018 - 790 letture

In questo articolo si parla di sport, Gradaracorse Racing Team, Gradaracorse

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTpF





logoEV