Street food per Amatrice, grande iniziativa nel weekend di Pasqua alla Palla di Pomodoro

Street food x Amatrice 3' di lettura 31/03/2018 - Sono passati già diversi mesi e decine di eventi e iniziative da quando Fabio Pierleoni ha deciso di lottare in prima linea e fare qualcosa per aiutare chi da un momento all’altro ha perso tutto.

Un ragazzo come tanti ormai abituato a lottare per la propria vita (come molti passati i 40 ma ancora ragazzi), Fabio sa bene quanto sia difficile in Italia per la sua generazione ma anzichè pensare solo a se stesso ha avuto una rivelazione, ha vissuto un sogno “appena dopo il terremoto devastante che ha colpito Amatrice”. Migliorare la propria situazione già è difficile ma.. “se tanti si mettono insieme per aiutare i pochi che in quel momento hanno bisogno, allora cambia tutto, allora i risultati si vedono e forse se tutti facessimo così il mondo sarebbe migliore”.

Dalle idee alle parole e poi ai fatti è trascorso un giorno forse due, il tempo che Fabio si mettesse al telefono e in un attimo, con la forza della sua passione avesse già radunato un piccolo gruppo di persone che poi formalmente hanno creato “Gli angeli di Amatrice” che oggi contano centinaia di collaboratori in tutta Italia e diversi personaggi famosi e imprenditori che danno una mano senza troppo clamore. L’idea era “se la casa fosse crollata a tuo fratello cosa avresti fatto?” E da lì con grande determinazione hanno cominciato a bussare a tutte le porte, a imprenditori, filantropi, associazioni, comuni, ad organizzare eventi ecc...

In tutto ciò sicuramente sono arrivati a toccare il cuore di qualcuno, magari un uomo che crede ancora nelle persone, ed è proprio grazie al Sindaco -Matteo Ricci- e all’assessore di Pesaro -Luca Bartolucci- che per il week end di Pasqua alla Palla di pomodoro oltre al carro di Rossini ci sarà anche questo favoloso evento “Street food x Amatrice”.

Un evento dove chiunque divertendosi potrà aiutare chi ha bisogno senza fare elemosina. È come dire “devo ripartire da qui, vieni a trovarmi e mettiti a tuo agio” , ti offriamo buon cibo street food, birre artigianali, intrattenimenti, musica live e godendo di questo sai che stai aiutando a ripartire Amatrice. Ovviamente nessuno può sostituirsi allo stato, ma qual'è stata la grande intuizione di Fabio Pierleoni? “Se non possiamo ricostruire muri, possiamo però aiutare chi i propri muri gli ha visti crollare (alle volte insieme ai propri cari)”.

Ed è così che “Gli Angeli di Amatrice” hanno stipulato un vero e proprio contratto con gli allevatori e agricoltori colpiti dal sisma, un vero e proprio contratto- un documento di intenti ma non solo, perchè nel frattempo di cose ne sono state fatte: - eventi - casette in legno - invio di camion di foraggi -promozione dei prodotti di Amatrice in tutta Italia e ....adesso ...per il weekend di Pasqua.

"Street food x Amatrice” è alla Palla di Pomodoro il 30-31 marzo, 1-2 aprile : Tutti gli spettacoli saranno eseguiti “probono” dagli artisti, in linea con lo spirito dell’evento. Appello del Presidente de “Gli Angeli di Amatrice”: "se ogni pesarese passasse a fare un giro probabilmente verrebbero ricostruite 2 aziende di allevamento e rimesse in pista una decina di famiglie".

Riflettete ragazzi, riflettete.






Questo è un articolo pubblicato il 31-03-2018 alle 17:22 sul giornale del 01 aprile 2018 - 3520 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, street food, articolo, Street food per Amatrice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve https://vivere.me/aTcN





logoEV
logoEV
logoEV


.